Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Campomorone e Borzoli vincono risultati

La tripletta di Piovesan e la rete di Luca Baroni lanciano il Borzoli

Genova. Cairese, Pietra Ligure, Campomorone e Taggia vincono, consolidando le prime quattro posizioni della graduatoria.

I ragazzi di Podestà piegano (2-1) la resistenza della Campese, grazie alla doppietta del solito Daddi; per i giocatori della Valle Scrivia, il goal è opera di Criscuolo.

Il Pietra Ligure cala il poker nei confronti del Camporosso, le reti del successo portano le firme di Baracco, Bottino, Garassino e Castellari.

Il Campomorone suda le proverbiali sette camicie per avere la meglio sul Pallare, sconfitto per 3-2. Sono i bormidesi del d.s. Isnardi a passare in vantaggio, dopo pochi minuti di gioco, con Ferraro; la reazione dei giocatori di Pirovano porta alle reti di Balestrino (doppietta) e Stabile; nel finale il Pallare accorcia le distanze con Di Mare.

Il Taggia vince (2-1) in casa del Ceriale, portando a casa tre punti preziosi per la propria classifica; per gli imperiesi sono decisive le marcature di Alasia e Baracco, mentre il team di Renda va in goal con Haidich.

Il Bragno, in vantaggio di una rete (Leka) in casa del Legino, si fa rimontare dai ragazzi di Tobia che si aggiudicano l’intera posta grazie alle realizzazioni di Siccardi e Romeo; nel corso della gara sono stati espulsi il savonese Cani ed il valbormidese Cervetto.

La prima partita di mister Ferraro sulla panchina della Loanesi, termina con un pareggio (1-1, Cilione e Rocca) in casa della Praese.

Praese: Caffieri, Pizzorno, Buffo, Massa, Perego, Puggioni, Pinna, Stefanzl, Cenname, Cilione, Salas Mendoza
Loanesi: Vernice, Piave, Carubini, Mansoupa, Puddu, Illiano, Di Lorenzo, Foglia, Rocca, Carparelli, Auteri

Certosa e Veloce pareggiano 0-0, entrambe le squadre si augurano sia di buon auspicio per l’obiettivo salvezza.

Continua la crisi del Varazze, travolto (1-4) dal Borzoli, che mette in evidenza le doti realizzative di Piovesan (ex terribile) autore di tre goal e di Luca Baroni; per i nerazzurri risulta inutile la rete del provvisorio pareggio, siglata da Fazio, su rigore.