Denunciata

Brucia sterpaglie e si ustiona, incendio boschivo colposo a Ne: 2 ettari bruciati

Nei guai è finita una donna di 54 anni, che ha acceso il fuoco nonostante lo stato di grave pericolosità

Ne. Il Comando Stazione dei Carabinieri Forestali di Lavagna ha denunciato una 54enne per incendio boschivo colposo. La donna, intenta a bruciare sterpaglie nonostante lo stato di grave pericolosità e la perdurante siccità, ha perso il controllo del fuoco e ha causato un incendio boschivo in località Salino, nel Comune di Ne.

A seguito di ustioni, è stata condotta presso il pronto soccorso di lavagna e dimessa poco dopo.

L’incendio ha visto l’intervento di personale dei vigili del fuoco, volontari antincendio, mezzi aerei (Canadair ed elicottero). Al momento si stima una superficie bruciata di circa 2 ettari.

Nel giro di pochi giorni, in Provincia di Genova, l’imprudenza di chi ha acceso fuochi, o ha utilizzato motori a scintilla nonostante le condizioni meteo avverse e il vigente stato di pericolosità, ha causato la distruzione di diverse centinaia di ettari di bosco.

leggi anche
Incendio boschivo ad Andora
Rogo domato
Fiamme nella notte: incendio di sterpaglie a Davagna
Incendio notte
Ancora
Incendio sopra Forte San Martino: rogo domato, forse doloso
incendio boschivo
Colto sul fatto
Brucia sterpaglie a Molassana: denunciato per incendio doloso
Incendio Boschivo Vendone
Fiamme nei boschi
Ennesimo rogo doloso a Davagna: incendio appiccato nella notte