Quantcast
Gli eventi

Befane per tutti i gusti (e non solo) nell’ultimo weekend delle feste

Termina il Circumnavigando Festival, mentre Sala delle Conchiglie di Villa Duchessa di Galliera riapre dopo un secolo

befana

L’Epifania tutte le feste si porta via. Il finale, però, non annoierà di certo. Il primo weekend lungo del 2017 è servito e porta con sé tre giorni di appuntamenti, molti dedicati, naturalmente, alla vecchina che porta i dolci.

Iniziamo dai musei di Genova che offriranno aperture straordinarie, iniziative dedicate ai bambini e anche agli adulti. Il 6 gennaio saranno aperti i Musei di Strada Nuova, Museo di Sant’Agostino, Museo di Arte Orientale “E. Chiossone” dalle ore 9 alle 18,30; Museo di Storia Naturale “G. Doria”, Castello D’Albertis e Museo Diocesano dalle ore 10 alle 18. I Musei di Nervi – Galleria d’Arte Moderna e Wolfsoniana, dalle ore 11 alle 17. Aperti anche il Museo di Villa Croce dalle ore 10 alle 20; il Mu.MA – Galata Museo del Mare e Museoteatro della Commenda di Prè, si potranno visitare dalle ore 10 fino alle 19,30 mentre la Commenda chiuderà alle 19. La Casa di Colombo sarà accessibile dalle ore 10 alle 16, e si potrà salire sulle Torri di Porta Soprana dalle ore 10 fino alle 16,30 mentre, sempre dalle ore 10 ma sino alle 17 sarà possibile passeggiare nel Parco di Villa Pallavicini. Previste anche le aperture pomeridiane di Museo della Lanterna (ore 14.30 – 18.30), il Museo del Tesoro (ore 15 – 18) e Galleria Nazionale di Palazzo Spinola che resterà aperta dalle 13.30 alle 19.30.

Al Museo “Doria” troveremo “La bottega della Befana”, giochi e intrattenimenti per bimbi dai 3 ai 5 anni alla mattina, nel pomeriggio previsti giochi per bimbi dai 6 anni in su; alla Commenda di Prè i bambini dai 5 ai 10 anni potranno partecipare a “…Cerchiamo la Befana alla Commenda di Prè!”; mentre i visitatori del Castello D’Albertis partecipando all’iniziativa “Una bussola per la Befana” aiutandola, con l’ausilio di una mappa, a consegnare dolcetti e carbone in giro per il mondo.

Il 6 e il 7 gennaio alle ore 15 nei Musei di Strada Nuova sarà invece possibile partecipare a visite guidate in lingua italiana, inglese e francese. Ma alte ancora saranno le iniziative in programma: il 7 gennaio dalle ore 16, nell’ambito della rassegna “Note d’Arte”, in programma sino al 28 maggio con sei eventi speciali, i Musei di Nervi propongono “Niccolò Paganini tra trilli, capricci e ritratti dipinti”.

Sabato 7 e domenica 8 gennaio, dalle ore 14 alle 18, dopo quasi un secolo di chiusura al pubblico, verrà aperta al pubblico la Sala delle Conchiglie di Villa Duchessa di Galliera a Voltri. L’evento, con ingresso ad offerta libera, rientra nel recupero e nella valorizzazione delle ville storiche di Genova. Sarà possibile visitare la sala alla luce delle candele, il teatro e ammirare le porcellane di Paola Loleo, la mostra dei marmi ritrovati e dei teli di Fiandra della Duchessa. Sarà presente il paesaggista Matteo Frulio. Parte del ricavato dell’evento sarà devoluto alla scula dell’infanzia di Villa Duchessa di Galliera per l’acquisto del materiale didattico.

Venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 gennaio 2017, dalle ore 10.00 alle ore 18.00, apertura straordinaria con visite guidate anche di Palazzo Nicolosio Lomellino. Partiranno alle ore 10.15 e a seguire partenze cadenzate. L’appuntamento è nell’atrio del Palazzo, in via Garibaldi 7. E’ gradita la prenotazione. 010/0983860 (orario ufficio feriale) 393/8246228 (prefestivi/festivi).

Ma la Befana arriva anche al Porto Antico con la pista di pattinaggio offrirà animazioni, giochi e dolcetti in regalo per i più piccoli dalle ore 15:00 alle ore 16:00. E a Dialogo nel Buio dove il 6 gennaio alle 16.45 i bambini, immersi nell’oscurità, avranno l’occasione di sperimentare un nuovo modo di ascoltare e immaginare una storia. La guida reciterà alcuni brani tratti da uno dei più famosi e commoventi racconti di Charles Dickens, ambientati nella Londra ottocentesca. A seguire, in luce, un momento di confronto tra la guida narrante e il suo giovane pubblico sulle sensazioni trasmesse dalle parole recitate a viva voce nel buio. Prenotazione obbligatoria entro le ore 12 al tel. 010/0984510.

Prima di spostarci da Genova segnaliamo anche il gran finale per due aventi. L’8 gennaio terminano la XVI edizione di Circumnavigando Festival, rassegna internazionale di Teatro e Circo contemporaneo e il Video Mapping sulla facciata di Palazzo Ducale, che in queste feste si è colorato fino a diventare una speciale tela.

Voliamo a Santa Margherita. Domani, venerdì 6 gennaio, si inizia alle 10.30. Ai Giardini del Mare il tradizionale arrivo dal mare per la vecchina targata Croce Verde con distribuzione di giochi ai bimbi presenti. Alle 11 e alle 15 presso la Casetta degli Elfi il truccabimbi, mentre già dalle 8 della mattina presso il palazzetto dello sport avrà luogo la XVII edizione del Trofeo Città di Santa Margherita, torneo nazionale di pallavolo under 16. Ancora: dalle 9 alle 19 festa della Befana al Minigolf. Si chiude in musica alle 21 presso la Chiesa di San Siro con il Santa Festival Winter.

Chiudiamo con Rapallo, dove le Befane certo non mancheranno. Si inizia domani con Befana Sub (ore 10 Chiosco della Musica a cura del Circolo Pescatori Dilettanti Rapallesi). Alle ore 16 in occasione della premiazione del concorso dei presepi a Villa Queirolo si terrà anche la Festa del Mare a Natale, suggestiva deposizione dei Magi nel presepe sommerso sui fondali di San Michele con le operazioni che verranno proiettate in diretta su maxi schermo. E ancora la Befana che scenderà dal castello alle 17.30, distribuendo dolci e golosità.Sabato 7 e domenica 8, poi, mercatino artigianale in via Magenta. Prima del gran finale di Natale al Mare, domenica alle 16, con il concerto dei Cluster presso il Chiosco della Musica.

Per tutto il resto, come di consueto, vi rimandiamo alla sezione eventi di Genova24.it

leggi anche
calza della befana
La tradizione
Epifania: le famiglie liguri non rinunciano alla calza della Befana
befana recco
6 gennaio
A Recco la Befana arriva in bicicletta
Befana al Gaslini
Gradito ritorno
La Befana e la carica delle 500: giochi e divertimento per i piccoli del Gaslini