Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Avellino-Entella, Breda: “Risultato giusto, siamo contenti della nostra prestazione” fotogallery

I chiavaresi hanno portato a casa 1 punto

Chiavari. Prezioso punto esterno dell’Entella, su un campo difficile come il “Partenio” di Avellino. Dopo il vantaggio iniziale, i biancocelesti hanno dimostrato grande carattere nel ribaltare lo svantaggio; poi, però, una cannonata imprendibile di Moretti ha fissato il risultato sul 2 a 2.

Un pareggio ricco di colpi di scena. “Alla fine penso che sia il risultato giusto – dichiara Roberto Breda, allenatore dell’Entella -. L’Avellino è andato in vantaggio, noi siamo stati bravi a ribaltarla, poi mancava veramente poco e ha fatto un gran gol Moretti. La prestazione di tutte e due le squadre è stata di salute, poi tante volte gli episodi fanno la differenza. Va bene così, siamo contenti della nostra prestazione; spiace perché forse con un pizzico di attenzione in più potevamo portare a casa anche un risultato diverso, però bisogna fare i complimenti all’Avellino che ha fatto una buona gara”.

I volti nuovi, Catellani da una parte e Moretti dall’altra, hanno fatto la differenza. “Le partite dopo la ripresa e con il mercato aperto portano certamente a questo tipo di situazioni – spiega -. Penso che siano giocatori importanti, ma al di là di questo ci sono delle buone prestazioni. L’Avellino veniva da 8 punti in 5 partite, da 3 gare senza subire gol, quindi non era facile. Noi abbiamo fatto una gara di personalità e con un piccolo di attenzione tattica in più potevamo fare ancora meglio“.

Riguardo al mercato, Breda dice: “Io faccio l’allenatore, la società lavora. Non facciamo le cose tanto per fare quindi le fa per migliorare il gruppo. Vediamo se da qua a martedì succede qualcosa, se no va bene lo stesso”. E riguardo agli avversari di sabato: “L’Avellino è una buona squadra, oggi aveva anche delle assenze, quali Castaldo, Gavazzi e altri giocatori. La rosa che ha è importante, però tante in B tante volte la rosa non basta. I risultati e le ultime prestazioni fanno vedere una squadra sicuramente in salute”.