Da natale a oggi

Andy Warhol e Newton, boom di presenze durante le feste: 14.500 visitatori

Genova. Dal giorno di Natale a oggi sono entrati alle mostre di Andy Warhol e Newton ben 14.500 visitatori. Non solo genovesi, ma turisti italiani e stranieri che hanno deciso di passare le festività a Genova hanno trovato al Ducale un’offerta espositiva di livello internazionale.

A cominciare da Warhol. Pop Society che con le suo oltre 170 opere, tra tele, stampe, disegni, polaroid, sculture e cinema racconta l’intero percorso artistico del padre della Pop Art, fino alla mostra Helmut Newton.Fotografie.White Women/Sleepless Night/ Big Nudes, che presenta oltre 200 immagini scattate da uno dei fotografi più importanti e celebrati del Novecento.

La mostra di Warhol sarà aperta fino al 26 febbraio, quella di Newton fino al 22 gennaio. Nel corso di quella di Warhol saranno realizzati alcuni eventi di respiro e qualità internazionale. Il primo della serie si svolgerà Venerdì 20 Gennaio, nello spazio artistico Artelier, Cortile maggiore di Palazzo Ducale presenterà un intervento di uno dei più prestigiosi artisti digitali italiani.

Dario Picciau è un artista digitale di successo e regista cinematografico, vincitore di numerosi premi nazionali ed internazionali. Premiato con la Targa d’Argento della Presidenza della Repubblica e la Medaglia d’Oro della Regione Lombardia per l’innovazione apportata al cinema, è membro dell’Accademia Internazionale delle Scienze e Arti Digitali di New York; insieme a Kevin Spacey, Jack Dorsey, David Bowie, Harvey Weinstein, Matt Groening e altre personalità della cultura contemporanea.

Nel corso dell’incontro l’artista sottolineerà lo sviluppo dell’arte digitale dalle prime arcaiche sperimentazioni firmate da Andy Warhol ad oggi e firmerà con Roberto Malini il suo ultimo libro “Le stelle nella risaia”, una fiaba africana pluripremiata in tutti i continenti.

leggi anche
  • La chiusura
    Palazzo Ducale, un altro successo: oltre 70 mila visitatori per Warhol