Quantcast
Il messaggio

Vertenza Atp, posizioni ancora distanti: tavolo aggiornato a lunedì mattina fotogallery video

"Non solo per noi, ma anche per dimostrare un altra volta che siamo migliori di chi ci presiede e di chi ci amministra"

Genova. Agg. ore 21: “Rispetto al documento consegnatoci rimangono differenze sostanziali su tutti i punti. La riunione è stata pertanto aggiornata a lunedì mattina ore 10.30”. E’ la stringata nota che arriva da Cgil, Cisl, Uil, Faisa, Ugl e Usb al termine del vertice con aziena e citta metropolitana. Nulla di fatto quindi, nonostante la buona volontà dei sindacati che hanno sospeso lo sciopero.

 

Continua la vertenza di Atp, l’azienda di trasporto della Città metropolitana, non lo sciopero, interrotto questa mattina dopo quattro giorni di protesta ad oltranza, grazie al voto dei lavoratori.

“Non solo per noi, che non chiedevamo mancette – spiega ora questa scelta un gruppo di dipendenti Atp – ma un azienda pubblica attenta al sociale e ad offrire un servizio di qualità. Non solo per noi, ma anche per l’utenza vittima incolpevole e impotente di una politica arrogante e incapace se non collusa (Città Metropolitana). Non solo per noi, ma anche per le nostre famiglie che da giorni ci supportano e sopportano le nostre assenze”.

“Non solo per noi, ma anche per non arrecare ulteriore danno alla popolazione e al commercio di un territorio già fortemente penalizzato. Non solo per noi, ma anche per dimostrare un altra volta che siamo migliori di chi ci presiede e di chi ci amministra. Riprendiamo il servizio. Ma la battaglia continua”.

Più informazioni
leggi anche
  • Si riparte
    Atp, sciopero sospeso, tornano i bus: incontro in salita in prefettura
  • Verso la soluzione?
    Atp, la Regione tenta la mediazione con nuove risorse: nuovo tavolo in prefettura
  • Continua la mobilitazione
    Sciopero Atp, i sindaci si organizzano per aiutare cittadini e pendolari