Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Treni, Berrino incontra i sindacati: “Condivisione su necessità di maggiore sicurezza”

Liguria. “C’è massima condivisione sulle preoccupazioni espresse dai rappresentati sindacali in merito alla sicurezza a bordo dei convogli ferroviari, dove si ripetono con una certa frequenza episodi di aggressioni. Pertanto ci siamo impegnati come Regione a richiedere a Trenitalia misure che garantiscano maggiore sicurezza a bordo sia per il personale viaggiante sia per i passeggeri”.

Lo ha dichiarato l’assessore regionale ai Trasporti Gianni Berrino al termine dell’incontro avuto oggi in Regione Liguria con le segreterie regionali di Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt, Ugl, Fast e Orsa. In tema di sicurezza, i sindacati, inoltre, hanno proposto una maggiore presenza di forze dell’ordine e personale in divisa sui treni o di fare ricorso all’impiego del doppio agente di scorta.

“Concordo con i sindacati – ha aggiunto l’assessore Berrino – anche sulla necessità di provvedere a eliminare le attuali disparità sulle tratte a lunga percorrenza, in particolare sui Genova-Torino e sui Genova-Roma, che penalizzano la Liguria nel confronto con altre regioni, aumentandone l’isolamento e penalizzando i pendolari, il turismo e l’economia”. Dai rappresentanti sindacali è stata inoltre avanzata la richiesta di mantenere un forte presidio manutentivo a Genova Brignole, a fronte degli investimenti che Trenitalia sta effettuando sul sito di Savona.