Quantcast
Pallanuoto

Serie A2: il Sori ha la meglio sul Camoglirisultati

Il Crocera Stadium ferma sul pareggio il Lavagna 90; sconfitto il Chiavari

RN Sori

Sori. Il Sori, battendo il Camogli per 12 a 6, è l’unica squadra della provincia di Genova ad aver ottenuto i 3 punti nella quarta giornata.

Il Crocera Stadium è riuscito a fermare sul pareggio il Lavagna 90, mentre il Chiavari è stato sconfitto a Brescia.

In classifica, alle spalle della coppia già in fuga formata da Florentia ed Imperia, i biancoblù guidati da Risso si mantengono in terza posizione. Un punto sotto, ben sei squadre a quota 6 punti: tra di esse ci sono Camogli, Chiavari e Sori. Il Crocera, grazie al primo punto, lascia l’ultima posizione al Vela Ancona.

Riviviamo, nei resoconti redatti dalla Fin, le partite che hanno visto protagoniste le genovesi.

Rari Nantes Sori – Rari Nantes Camogli 12-9

Il derby ligure va alla Rari Nantes Sori che supera la Spazio RN Camogli grazie ad un parziale di 6-3 nell’ultima frazione di gara. Il primo tempo si conclude sul 2-2: i padroni di casa vanno in gol con Digiesi e Cotella, mentre per gli avversari Iaci e Federici. La seconda frazione termina con lo stesso punteggio della precedente con Loomis che trascina i liguri con una doppietta mentre per gli ospiti vanno a bersaglio Iaci e Molinelli. Regna la partità assoluta anche nel terzo periodo che termina 6-6. Nell’ultima frazione di gioco il team di coach Cipollina supera quello di Magalotti grazie alle doppiette di Cotella e Loomis e le reti di Zunino e Rezzano; agli avversari non bastano le due realizzazioni di Beggiato e quella di Bisso.

Rari Nantes Sori: Agostini, Elefante, Rezzano 1, Megna 1, Froda’, Stagno, Digiesi 1, Percoco, Penco, Cotella 4, Giacobbe, Loomis 4 (2 rig.), Zunino 1. All. Cipollina.
Rari Nantes Camogli: Gardella, Beggiato 3 (2 rig.), Iaci 2, Antonucci, Federici 1, Bisso 1, Guenna, Celli, Molfino, Gatti, Molinelli 1, Solari, Caliogna 1. All. Magalotti.
Arbitri: Nicolosi e Pinato.
Note: parziali 2-2, 2-2, 2-2, 6-3. Espulsi Penco (S) e Solari (C) nel secondo tempo per gioco scorretto, Rezzano (S) e Caliogna (C) nel quarto tempo; Celli (C) nel quarto tempo poiché ottavo giocatore in acqua. Superiorità numeriche: RN Sori 4/22 + 2 rigori, Spazio RN Camogli 1/22 + 2 rigori.

Crocera Stadium – Lavagna 90 6-6

Pareggio alla piscina comunale “Lago Figoi” firmato da una rete di Oneto a 9 secondi dalla sirena. Apre le marcature il Lavagna 90 Dimeglio con Pedroni a metà primo tempo; Luca Fulcheris e Tortora, tra la fine del primo quarto e l’inizio del secondo ribaltano il risultato: 2-1. I padroni di casa mantengono il vantaggio fino a alla metà del secondo periodo: (4-3). Il Lavagna 90 Dimeglio risponde nel concludersi della seconda frazione e nella terza ribalta il risultato con le reti di Parisi e Bassani portandosi sul 5-4. Giordano segna il pareggio ma Andrea Fulcheris tenta l’allungo a poco meno di un minuto alla fine. Gli ospiti segnano il definitivo pari a 9 secondi dalla sirena con Oneto. Il Lavagna 90 Dimeglio conquista il punto che le permette di confermarsi al terzo posto.

Crocera Stadium: Foroni Lo Faro, Pedrini, Giordano 3, Maiocchi, Congiu, Bardi, Marenco, Tortora 1, Fulcheris 1, Dellepiane, Bavassano, Davite, Fulcheris 1. All. Damonte.
Lavagna 90: Graffigna, Bassani 1, Luce, Pedroni 1, Oneto 1, Cimarosti 1, Solari, Agostini, Cotella, Martini 1, Pedroni, Parisi 1, Casazza. All. Risso.
Arbitri: Ferrari e Sponza.
Note: parziali 1-1, 3-3, 0-1, 2-1. Superiorità numeriche: Crocera Stadium 1/12; Lavagna 90 Dimeglio 0/7. Nessun uscito per limite di falli. Espulso Cimarosti (L) nel quarto tempo per proteste.

Brescia Waterpolo – Chiavari Nuoto 12-9

Arrivano i primi tre punti per la Brescia Waterpolo che conduce sempre la gara con autorità andando avanti anche di sei reti (9-3), per poi calare nel finale. Cinque doppiette per le rondinelle che dopo il pareggio iniziale allungano sul 4-1 grazie a Vannini. Il ligure Prian segna il -2 (4-2), ma i padroni di casa piazzano un 5-0 tra il secondo e terzo tempo che si interrompe solo dalla rete nel finale di Barrile. Botto, Oliva e Marciano illudoni gli ospiti, ma il bresciano Zugni chiude speranze, partita e referto.

Brescia Waterpolo: Voltolini, Scropetta 2, Zugni 2, Lambruschi, Maitini 2, Vannini 2, Tortelli 2, Laurini, Zanetti, Dalla Bona, Tononi, Sordillo, Gianazza. All. Sussarello.
Chiavari Nuoto: Massaro, Ghio, Dainese, Prian 1, Oliva 1, Barrile 2, Marciano 2, Vaccarezza, Raineri, Botto 1, Croce, Giusti, Barattini. All. Mangiante.
Arbitri: Ceccarelli e Chimenti.
Note: parziali 2-1, 3-2, 3-1, 2-3. Zugni (B) ha fallito un rigore nel secondo tempo (mancata esecuzione). Superiorità numeriche: Brescia 4/11, Chiavari 1/3. Uscito per limite di falli Giusti (C) nel terzo tempo.