Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie A2: Lavagna vince a Brescia, biancoblù nel terzetto di testa risultati

Primi 3 punti per Camogli, Sori e Chiavari

Genova. Il Lavagna, insieme a Florentia ed Imperia, guida il girone Nord della Serie A2. Sono le tre sole squadre ad aver vinto sia all’andata che al ritorno.

Con successi di misura Sori e Chiavari hanno conquistato i primi 3 punti. Prima vittoria anche per il Camogli, che ha prevalso in maniera netta nella vasca del Crocera Stadium.

Vediamo, nei resoconti redatti dalla Fin, gli incontri giocati sabato che hanno visto in acqua le formazioni genovesi.

Vela Nuoto Ancona – Rari Nantes Sori 7-8

Semaforo verde per la Rari Nantes Sori che vince 8-7 ad Ancona e conquista i primi tre punti della stagione. Dopo la sconfitta di sette giorni fa in casa con la Promogest, i ragazzi di Cipollina mostrano i muscoli. Partono forte e dopo dieci minuti e mezzo sono avanti 4-0; in apertura di terzo tempo conducono 7-3 (gol di Loomis). Al 2O° minuto Spadoni da il via alla rimonta della Vela ed ancora lui (tripletta personale) sigla il gol del momentaneo pareggio nel quarto tempo, quando mancano sei minuti da giocare. Il Sori riparte deciso e realizza il gol partita con Loomis dai cinque metri. Negli ultimi quattro minuti non cambia il risultato.

Vela Nuoto Ancona: Santini, Castriota, Spadoni 3, Pantaloni 1, Pugnaloni, Delle Monache, Perciballe, Messina, Dipalma, Bartolucci, Sabatini 1, Pieroni 2, Cardoni. All. Palanca
Rari Nantes Sori: Agostini, Elefante, Rezzano 2, Megna, Frodà, Stagno, Digiesi 3, Percoco, Penco, Cotella 1, Giacobbe, Loomis 2 (1 rig.), Benvenuto. All. Cipollina
Arbitri: Barletta e Bonavita
Note: parziali 0-3, 2-3, 3-1, 2-1. Superiorità numeriche: Vela Ancona 2/13 e Sori 2/8 + 1 rigore. Usciti per limite di falli nel quarto tempo Pieroni (V), Elefante e Peco (S).

Brescia Waterpolo – Lavagna 90 5-8

La Lavagna 90 Dimeglio passa 8-5 in casa della Brescia Waterpolo. Equilibrio nella prima frazione chiusa 3-3 dalla rete del bresciano Tortelli a 33 secondi dal termine. Il rigore di Casazza consente ai liguri di andare all’intervallo lungo in vantaggio 5-4. Calano i ritmi nel terzo periodo. La squadra di Risso si porta sul 6-4 con Pedroni. Maitini accorcia per i padroni di casa (6-5) in apertura di quarto parziale. Poi l’allungo decisivo degli ospiti con Cimarosti e Pedroni (8-5).

Brescia Waterpolo: Voltolini, Scropetta, Zugni 1, Laurini, Maitini 3, Vannini, Tortelli 1, Di Rocco, Zanetti, Dalla Bona, Tononi, Gianazza, Massenza Milani. All. Sussarello
Lavagna 90: Graffigna, Bassani, Luce, Pedroni 2, Oneto 1, Cimarosti 1, Magistrini, Agostini, Cotella, Pedroni 1, Governari, Parisi 1, Casazza 2 (2 rig.). All. Risso
Arbitri: Nicolosi e Dantoni
Note: parziali 3-3, 1-2, 0-1, 1-2. Uscito per limite di falli Pedroni (L) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Brescia Waterpolo 3/6, Lavagna 90 Di Meglio 0/5 + 2 rigori.

Crocera Stadium – Rari Nantes Camogli 7-16

Il Camogli incassa i primi tre punti della stagione. Li conquista nella piscina comunale Lago Figoi, battendo la Crocera per 16-7. La squadra allenata da Magalotti, tra il primo e il secondo tempo, segna un break di +6 con le doppiette di Beggiato e Caliogna e le reti di Daniele e Cocchiere. Accorciano i padroni di casa che con Congiu, Pedrini, Fulcheris e Tortora si portano a metà del terzo tempo a -3. La risposta del Camogli non si fa attendere e la terza frazione si chiude 11-6. Negli ultimi otto minuti di gara gli ospiti non lasciano spazio alla Crocera (che va a segno soltanto una volta con Congiu) e dilagano con la tripletta di Guenna. Match winner Beggiato, autore di 6 gol.

Crocera Stadium: Foroni, Pedrini 3, Giordano, Maiocchi, Congiu 2, Bossola, Marenco, Tortora 1, L. Fulcheris 1, Dellepiane, Bavassano, Davite, A. Fulcheris. All. Damonte.
Rari Nantes Camogli: Gardella, Beggiato 6 (2 rig.), Iaci, Antonucci 1, Federici 1, Daniele 1, Guenna 3, Celli, Cocchiere 1, Gatti 1, Molinelli, Cuneo, Caliogna 2. All. Magalotti.
Arbitri: Zedda e Pagani Lambri.
Note: parziali 0-4, 2-2, 4-5, 1-5. Superiorità numeriche: Crocera Stadium 4/16 e Spazio RN Camogli 11/13 + 2 rigori. Usciti per limite di falli Iaci (Camogli) nel secondo tempo; Giordano (Crocera) nel terzo; Foroni (Crocera), L. Fulcheris (Crocera), Federici (Camogli) e Gatti (Camogli) nel quarto. Espulso Foroni (Crocera) per comportamento irriguardoso verso l’arbitro nel quarto tempo.

Chiavari Nuoto – President Bologna 9-8

La partita si decide in extremis con un gol di Botto a 24 secondi dalla sirena che consegna la vittoria al Chiavari (nella foto). I padroni di casa partono con il piede sull’acceleratore: dopo iun tempo mezzo sono avanti 4-1 ma poco prima dell’intervallo lungo gli ospiti accorciano le distanze con Cocchi e Moscardino (4-3). In avvio di terzo periodo si ribalta la situazione: Alessandro Baldinelli segna la rete della parità (4-4) e poco dopo Cocchi firma il primo sorpasso ospite (4-5). Inizia una sfida punto a punto. Quando sembra che il Bologna abbia messo in cassaforte il risultato, grazie alle due lunghezze di vantaggio (6-8) a quattro minuti dalla fine, i ragazzi di Mangiante si rifanno avanti. Reagiscono e segnano tre gol consecutivi con Marciano, Prian e Botto che fissa il risultato.

Chiavari Nuoto: Massaro, Ghio, Dainese, Prian 2, Oliva, Barrile 1, Marciano 2, Vaccarezza, Raineri 1, Botto 1, Croce, Giusti 2, Barattini. All. Mangiante
President Bologna: Mugelli, Martelli, Barboni, Baldinelli 4 (3 rig.), Moscardino 2, Dello Margio, Baldinelli, Belfiori, Pasotti, Pozzi, Cocchi 2, Cecconi, De Santis. All. Gamberini
Arbitri: Iacovelli e Romolini
Note: parziali 2-1, 2-2, 1-3, 4-2. Uscito per limite di falli Cecconi (B) nel quarto tempo. Espulsi Pasotti (B) nel terzo, Barrile (C) e Dinu (dirigente Chiavari) nel quarto periodo. Superiorità numeriche: Chiavari 5/11 e President Bologna 2/7 + 3 rigori.