Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie A2: Lavagna cede all’Imperia, secondo successo per Chiavari e Camogli risultati

Sconfitte in trasferta per Sori e Crocera Stadium

Lavagna. Il Lavagna lotta alla pari con l’Imperia, ma finisce col cedere per un gol di scarto. I giallorossi, così, restano in vetta a punteggio pieno insieme alla Florentia, vittoriosa sul Sori. I biancoblù scendono a 3 punti dalla vetta, raggiunti da Camogli e Chiavari, vittoriosi rispettivamente su Promogest e Vela Ancora. Ancora a secco il Crocera Stadium, sconfitto a Padova.

Vediamo, nei resoconti redatti dalla Fin, gli incontri giocati dalle cinque squadre della provincia di Genova che militano nel girone Nord.

Rari Nantes Camogli – Promogest 7-2

Secondo successo consecutivo per la Spazio RN Camogli che supera 7-2 la Promogest. Partono forte i padroni di casa che allungano 4-0 con Beggiato, Caliogna e la doppietta di Iaci. Gli ospiti dimezzano lo svantaggio con Vuleta e Calli: è 4-2 a metà gara. Nuovo break dei liguri nel terzo tempo: Beggiato con una doppietta e Guenna superano Cavo per il 7-2 conclusivo. Avaro di emozioni e senza gol l’ultimo quarto in cui le squadre calano fisicamente e le difese fanno buona guardia.

Rari Nantes Camogli: Gardella, Beggiato 3 (1 rig.), Iaci 2, Antonucci, Federici, Daniele, Guenna 1, Solari, Cocchiere, Gatti, Molinelli, Cuneo, Caliogna 1. All. Magalotti
Promogest: Cavo, Coluccia, Licata, Mugnaini, Cannas, Maresca, Pagliara, Vuleta 1, Deidda, Cambiaso, Calli 1, Russo, Postiglione. All. Pettinau
Arbitri: Braghini e Navarra
Note: parziali 4-0, 0-2, 3-0, 0-0. Espulso per proteste Cocchiere (C) nel secondo tempo. Nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità numeriche Spazio RN Camogli 3/7 + un rigore, Promogest 1/10.

Chiavari Nuoto – Vela Nuoto Ancona 6-5

La Chiavari Nuoto supera 6-5 la Vela Nuoto Ancona, al termine di un match sempre vivo. Padroni di casa che allungano con il rigore di Barrile (3-1) in apertura di secondo periodo. Pantaloni accorcia per i marchigiani (3-2). Ancora Barrile per il 4-2 Chiavari di metà gara. Bella la reazione dei ragazzi di Pace che con le reti di Messina e Spadoni riprendono i verdeblu (4-4). La squadra di Mangiante riparte: Prian e Marciano firmano il nuovo doppio vantaggio (6-4). La Vela Nuoto Ancona torna in scia con Cardoni (6-5) ma la rimonta è dimezzata. I liguri controllano e conquistano tre punti pesanti.

Chiavari Nuoto: Massaro, Ghio, Dainese, Prian 1, Oliva, Barrile 2 (1 rig.), Marciano 2, Vaccarezza, Raineri 1, Botto, Croce, Giusti, Barattini. All. Mangiante
Vela Nuoto Ancona: Bartolucci Donati, Castriota, Spadoni, Pantaloni 1, Pugnaloni, Delle Monache, Perciballe, Messina 1, Dipalma, Bartolucci 1, Sabatini, Pieroni, Cardoni 1. All. Pace
Arbitri: Brasiliano e Lombardo
Note: parziali 2-1, 2-1, 0-1, 2-1. Nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Chiavari Nuoto 1/9 + un rigore e Vela Nuoto Ancona 2/8.

Rari Nantes Florentia – Rari Nantes Sori 14-9

La Florentia vince in casa contro il Sori 14-9 e vola a 9 punti in testa alla classifica del girone Nord. L’equilibrio dura un tempo chiuso sul 3-3. Poi il break dei biancorossi con Di Fulvio, Generini e Cranco (6-3). I liguri tornano in scia con Cotella e Loomis (6-5). Toscani sul 8-5 con Di Fulvio e Tomasic a metà gara. La squadra di Cipollina torna in scia con Rezzano (7-6). I ragazzi di De Magistris escono fuori e superano per cinque volte consecutive Agostini (13-6): a segno Astarita con una doppietta, Coppoli, Turchini e Dani. Il match sostanzialmente finisce qui. La reazione degli ospiti produce il 13-9 con Loomis, Digiesi e Percoco. Il fiorentino Cranco firma il 14-9 finale.

Rari Nantes Florentia: Cicali, Generini 1, Cranco 2, Coppoli 1 (1 rig.), Turchini 1, Colombo, Bosazzi, Dani 2, Turchini, Tomasic 2, Astarita 2, Di Fulvio 3, Maurizi. All. De Magistris
Rari Nantes Sori: Agostini, Elefante, Rezzano 1, Megna, Frodà, Stagno, Digiesi 1, Percoco 1, Penco 1, Cotella 2, Giacobbe, Loomis 3, Zunino. All. Cipollina
Arbitri: Lo Dico e Schiavo
Note: parziali 3-3, 5-2, 5-2, 1-2. Espulso per proteste l’allenatore della RN Sori, Cipollina, nel terzo tempo. Uscito per limite di falli Penco (Sori) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Florentia 4/9 + un rigore, Sori 3/7.

Plebiscito Padova – Crocera Stadium 12-8

Torna al successo la Plebiscito Padova che batte 12-8 il Crocera Stadium. Doppio vantaggio degli ospiti in apertura di match con Luca e Andrea Fulcheris (2-0). La reazione dei patavini è veemente: Del Bosco, Savio e Seymour timbrano il sorpasso (3-2). Dominante la seconda frazione dei veneti che vanno all’intervallo avanti 7-2 con doppietta di Savio, Rolla e Barbato. I liguri non mollano e tornano a meno due (8-6) con due gol di Giordano, Luca e Andrea Fulcheris. La squadra di Fasano non si disunisce e sferra il colpo del ko in chiusura di ultimo quarto con Seymour che supera per due volte consecutive Foroni (12-8). Plebiscito che sale al secondo posto in classifica a sei punti; Crocera ancora a zero punti.

Plebiscito Padova: Destro, Segala, Tognon, Seymour 3, Savio 5 (1 rig.), Barbato 2, Tosato, Robusto, Zanovello, Del Bosco 1, Rolla 1, Conte, Tomasella. All. Fasano
Crocera Stadium: Foroni, Pedrini, Giordano 2 (1 rig.), Maiocchi, Congiu, Luzzo, Marenco, Tortora, Fulcheris 4, Dellepiane, Bavassano, Davite, Fulcheris 2. All. Damonte
Arbitri: Calabro e Rotunno
Note: parziali 3-2, 4-0, 1-4, 4-2. Espulso per proteste Conte (Plebiscito) nel quarto tempo. Usciti per limite di falli Savio (Plebiscito), Congiu (Crocera) e A. Fulcheris (Crocera) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Plebiscito 5/9 + un rigore e Crocera 5/9 + un rigore.

Lavagna 90 – Rari Nantes Imperia 8-9

Il derby va all’Imperia che supera 9-8 la Lavagna 90 Dimeglio. Doppietta di Bassani e break dei padroni di casa nella prima frazione (3-1). Gli ospiti non concendono il fianco al colpo del ko e vanno al riposo sotto di un gol (5-4). Capitan Somà e Cesini firmano la rimonta dell’Imperia (6-5). Cimarosti realizza il 6-6 e Somà il 7-6 per la squadra di Pisano che chiude il terzo periodo. Vibrante l’ultimo quarto con la Lavagna che torna in parità due volte con il 7-7 di Bassani e l’8-8 di Cimarosti. Somà a due minuti dalla fine trasforma il rigore del definitivo 9-8 che manda in estasi i giallorossi.

Lavagna 90: Graffigna, Bassani 3, Luce, Pedroni, Solari, Cimarosti 2, Magistrini, Agostini 1, Cotella, Martini, Pedroni, Parisi 2, Casazza. All. Risso
Rari Nantes Imperia: Conti, Mensi, Ramone, Rocchi, Pedio, Tabbiani, Durante 1, Corio 1, Novara, Somà 4 (2 rig.), Rocchi, Cesini 3, Merano. All. Pisano
Arbitri: Bensaia e Camoglio
Note: parziali 3-1, 2-3, 1-3, 2-2. Espulsi per proteste Parisi (L) nel terzo tempo e l’allenatore della Lavagna, Risso, nel quarto tempo. Usciti per limite di falli Pedroni (L), Casazza (L) e Mensi (I) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Lavagna 90 Di Meglio 1/10, RN Imperia 57 5/8 + 2 rigori.