Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rugby, il “Memorial Roberto Besio & Lorenzo Massa” va alla Toscana

Quarta posizione per la Liguria

Genova. Il 2° “Memorial Roberto Besio & Lorenzo Massa” quest’anno si è giocato in una splendida giornata di sole allo stadio “Carlini” di Genova.

Folto e caloroso il pubblico che si è sicuramente divertito ed ha potuto anche provare la funzionale club house del Cus Genova che ha distribuito un incredibile numero di pasti per i terzi tempi.

Rispetto alla precedente edizione, disputata a Recco, il tasso tecnico della competizione si è notevolmente alzato grazie alla partecipazione della Lombardia, ma la vittoria finale invece è stata conquistata, anche se solo per la differenza mete (12 a 9), dalla Toscana che ha preceduto l’Emilia.

I lombardi sono arrivati terzi superando nella finalina la Liguria, che certo non ha demeritato; quinto il Piemonte e sesto il team regionale della Romagna.

Le partite sono state dirette da Carlo Pastore, Stefano Zaami, Paul Marshallsay e Micol Cavina del Gruppo Arbitri Liguria.

All’evento e alla premiazione finale hanno preso parte Oscar Tabor, presidente del Comitato regionale Fir, e il suo vice Gian Carlo Ricci, i consiglieri del Comitato ligure Fabio Nardi, Roberto Lucchina, Paolo Barabino, Sergio Migliorini, ed inoltre Maurizio Cechini, Roberto Libè presidente della Pro Recco Rugby, il Cus Genova con Stefano Bertirotti responsabile sezione rugby, Antonio Cairo, Roberto Fusco e tanti amici del rugby.

Di seguito i cognomi dei protagonisti del torneo.

Liguria (nella foto): Grasso, Repetti, Barabino, Predieri, Aremanino, Santini (Amatori Genova), Papini e Moresco (Cus Genova), Rizzo, Sardi, Schiappacasse (Pro Recco), Quadrelli (R.C. Spezia), Ardoino e Riano (Imperia), Andreani e Scaletta (Savona), Cutrì (Salesiani Vallecrosia), Parodi, Benetti, Battegazzore (Province dell’Ovest). All. Alessandro Bottino, Nicolas De Gregori, Andrea Costantino, Donato Nesta, Marco Sturlese; prep. atl. Alessandro Castaldo.

Piemonte: D’Assaro, Forlani (Acqui), Mezziani (Amatori Novara), Caltanella (Junior Asti), Capurro, Sciarretta e Vaglio Tessitore (Biella), Monica (Chieri), Balsasso e Finetto (Collegno), Bellia, Boglio, Tasso (Cus Torino), Narese (Ivrea), Canzani (Moncalieri), Tegi Tachin e Terzi (Rivoli), Minori (San Mauro), Collins (Stade Valdotaine), Chiapperini, Ciniero ed Emidi (VII Torino). All. Fabrizio Siviero e Enrico Giordano.

Romagna: La Rosa (Cesena), Gray, Keggan (Faenza), Galassi, Liverani, Salomoni (Imola), Carnevali, De Giovanni, Guercia (Lugo), Donati, Fusconi, Marranca, Moretti, Piccinini, Spighi (Ravenna), Marcozzi, Menghetti, Piccari, Ugolini (Ugolini), Ghetti, Minardi, Zuccherelli (Forlì). All. Francesco Urbani, Simone Luci, Tiziano Fabbri.

Emilia: Scappi e Severi (Reggio), Fini (Bologna), Accorsi, Cocchiarella e Fabbri (Pieve), Urru (Colorno Jr), Minarelli (Pieve), Benassi (Colorno Jr), Sagaidac, Coscia, Perazzoli, Nakov (Lyons Val Nure), Bosi (Parma Jr), Mazzi, Selmi e Sabbadini (Modena), Delillo (Noceto), Gorlani, Mattioli, Terranova (Parma), Maggiore (Amatori Parma), Tiberti, Marinaro (Colorno Jr). All. Paolo Bettati e Tiziano Fabbri.

Toscana: Agnelli (Molon Labè), Baldassano Cus Siena), Becherini, Pappalardo (Etruria Piombino), Brunetti, Casci, Dhamo, Fondi, Innocenti, Lanzillo (Gispi Prato), Cantini, Mattera (Cecina/Rosignano), Carniani, De Maron (URPS), Cincinelli, Del Seppia (Vasari Arezzo), Gesi, Nannoni, Piram (Livorno 1931), Lo Gaglio, Vitone (Firenze 1931), Oretti (Golfo Scarlino), Ruggiero e Venturi (Florentia Rugby), Simi (Bellaria), Traino (Cus Pisa), Uccetta (Lions Livorno). All. Andrea Saccà, Enrico Romei e Marco Bertocchi.

Lombardia: Brugnoli e Drech (Lecco), Bugli e Skulj (Rugby Rho), Mamo (Parabiago), Messina (Monza), Nodari e Senape (ASR Milano), Bozzono, Braga, Delbono (Jr Brescia), Gallizioli, Gazzoli, Lazzaroni e Morandi (Ospitaletto), Gelari (Desenzano), Perego, Ronquillo Mendoza e Turrisi (Velate). All. Daniele Porrino.