Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rugby, a Firenze il Cus Genova si arrende ai Medicei risultati

I quotati toscani confermano di essere una squadra di alto livello

Genova. Una splendida giornata di sole accoglie i giovani cussini alla ripresa del campionato ospiti al sempre ostico “Ruffino Stadium” di Firenze; avversario di giornata i quotatissimi Medicei.

I genovesi partono bene, sembrano avanzanti e determinati, ma dopo soli 5 minuti si presenta quello che sarà il leitmotiv della giornata: i cussini infatti concedono il primo calcio di punizione e Newton, precisissimo al piede, porta il risultato sul 3-0.

I ragazzi allenati da Tosh Askew provano a reagire e al 16° guadagnano il primo calcio di punizione a favore che Borzone infila in mezzo ai pali, è 3-3. Il Cus, però, invece di accelerare si spegne contro la fisicità dei toscani, che dopo un paio di azioni insistenti trovano il pertugio giusto con Morsellino che segna al 21°.

I restanti 19 minuti della prima frazione sono caratterizzati da una serie di errori ed ingenuità che consentono a Newton di realizzare altri tre calci di punizione. Il primo tempo si chiude così sul 19-3.

La ripresa si apre come si era conclusa coi Medicei in controllo dell’incontro che realizzano la seconda meta della loro partita con Furia e subito dopo un altri tre punti al piede. Il Cus Genova tenta una timida reazione ma gli errori sono davvero troppi e su una palla recuperata al 24° i fiorentini marcano ancora.

Gli ultimi dieci minuti del match vedono una violenta reazione d’orgoglio dei cussini che riescono per due volte a varcare la linea di meta con Ghiglione e Torchia, risposta però decisamente troppo tardiva che non cambia le sorti ampiamente segnate del confronto.

Una dura lezione che servirà ai genovesi come stimolo per la prossima partita, domenica 11 dicembre alle ore 14,30, quando tra le mura amiche dello stadio “Carlini” arriverà la Pro Recco per disputare il derby ligure per eccellenza.

Il tabellino:

I Medicei – Cus Genova Rugby 36-17 (p.t. 19-3) (punti 4-0)
I Medicei: Reale, Lubian, Masera, Cerioni (s.t. 24° Cocchi), Morsellino (s.t. 30° Citi), Newton, Taddei (s.t. 30° Elegi), Boccardo, Cosi, Meyer, Ippolito (s.t. 21° Savia), Maran (s.t. 28° Biagini), Bigoni (s.t. 21° Battisti), Fanelli (c) (s.t. 15° Broglia), Furia (s.t. 15° Zileri). All. Presutti.
Cus Genova Rugby: Salerno, Ciranni, Barani (s.t. 25° Rebora), Zini, Papini (s.t. 25° Ricca), Borzone, Lubrano (s.t. 1° Leveratto), Bertirotti, F. Imperiale (c), Baldelli (s.t. 25° Torchia), P. Imperiale (s.t. 25° Boero), Nievas (s.t. 25° Guggiari), Barry (s.t. 25° Ghiglione), Perini, Cattaneo (s.t. 25° Venditti). All. Askew – De Gregori.
Arbitro: Nobile (Roma).

Marcature: 5° cp Newton (3-0), 16° cp Borzone (3-3), 21° mt Morsellino tr Newton (10-3), 29° cp Newton (13-3), 31° cp Newton (16-3), 40° cp Newton (19-3); s.t. 7° mt Furia tr Newton (26-3), 12° cp Newton (29-3), 24° mt Boccardo tr Newton (36-3), 25° mt Ghiglione tr Borzone (36-10), 40° mt Torchia tr Borzone (36-17).
Cartellini: s.t. 40° giallo Savia (M).