Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Renne vere, castelli e case di Babbo Natale: i luoghi “magici” del Levante fotogallery

Levante. Per i bambini e non solo, ecco le principali curiosità e i luoghi da visitare nel Tigullio durante le festività natalizie. A Rapallo c’è anche quest’anno il Castello al Mare di Babbo Natale, aperto fino all’8 gennaio. Tanti elfi, un pupazzo parlante e poi lui, che della Festa più speciale ed incantata dell’anno è il vero protagonista: Babbo Natale, alias Cesare Florio, pronto ad accogliere sulle ginocchia i più piccini ed ascoltare i loro desideri assieme alla fatina Natalìa (l’attrice Viola Villa), che assieme al suo “assistente”, il simpatico pupazzo parlante Fiocco, accompagnerà i bimbi nella scoperta del mondo incantato realizzato interamente a mano dalle sapienti mani di Oriana Pagan (qui i dettagli).

Spostandosi in montagna, a Santo Stefano d’Aveto è aperta la casa di Babbo Natale (nei giorni 4, 8, 9, 10, 11, 17 e 18 dicembre, dalle 10 alle 16), dove i bambini potranno consegnare la loro letterina, parlare con Babbo Natale, visitare l’officina dei folletti, partecipare a tanti laboratori, fare il tour con gli asinelli o con il calesse, fare il formaggio con le proprie mani per poi mangiarlo o offrirlo in regalo, e vedere le vere renne.

Tornando al mare, infine, fino a venerdì 6 gennaio c’è Enjoy Camogli – Natale e Capodanno presso il Castello della Dragonara. Il castello di Babbo Natale sarà aperto tutti i sabato e domenica fino al 24 dicembre e anche l’8 e il 9 dicembre. Sarà chiuso il 25 dicembre per turno di riposo.

E poi le luminarie caratterizzano già tutte le cittadine della riviera, che è ormai entrata ufficialmente nel clima natalizio.