Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Quinto, che peccato! I biancorossi lottano alla pari con l’Ortigia e cedono 8 a 7 risultati foto

I genovesi non riescono a conquistare punti nella trasferta siciliana

Genova. Un peccato, davvero. Il Genova Quinto B&B Assicurazioni tiene testa all’Ortigia, ribatte colpo su colpo, rimane in partita sino all’ultimo ma alla fine esce sconfitto dalla vasca di Siracusa per 8-7.

Match equilibratissimo, deciso sul filo di lana da un solo gol di scarto. Ancora una volta sono netti i passi in avanti della squadra biancorossa, attesa adesso dal derby con il Savona mercoledì 14 dicembre alle piscine di Albaro.

Nel primo tempo si assiste ad un solo gol, segnato da Ivovic dopo 3’38”. Nella seconda frazione di gioco i locali raddoppiano dopo 43″ con Di Luciano, cui risponde Francesco Brambilla. Ivovic riporta i verdi sul +2, ma ci pensano Bianchi e Palmieri, quest’ultimo ad 1 secondo dal termine, a ristabilire la parità a metà gara.

Nella terza frazione di gioco sono i genovesi ad andare due volte in vantaggio, con Boero e Primorac, cui replicano Danilovic e Siani.

Quarto tempo, quindi, tutto da giocare. Nel primo minuto arriva un gol per parte, ad opera di Casasola e Aksentijevic su rigore. Siani e Camilleri realizzano due reti nel giro di 80 secondi ed è l’allungo decisivo dell’Ortigia; il gol di Boero dà ancora speranza al Quinto ma il pareggio non arriva.

“Ci spiace molto, avremmo meritato senz’altro il pareggio – commenta il tecnico Marco Paganuzzi –. Abbiamo giocato una gara intelligente, siamo riusciti a fare quello che avevamo preparato e nel finale abbiamo avuto due possibilità per pareggiare i conti. Un punto sarebbe stato meritato, ma guardiamo il bicchiere mezzo pieno: la squadra è viva e ha dimostrato di potersela giocare alla pari anche contro squadre di media classifica come l’Ortigia. Incito i miei ragazzi a continuare su questa strada, imparando dai propri errori: con questa intensità e questa voglia potremo dire la nostra anche nel prosieguo del campionato”.

Il tabellino:
CC Ortigia – Genova Quinto B&B Assicurazioni 8-7
(Parziali: 1-0, 2-3, 2-2, 3-2)
CC Ortigia: Patricelli, Siani 2, Cusmano, Puglisi, Di Luciano 1, Giacoppo, Camilleri 1, Ivovic 2, Rotondo, Danilovic 1, Casasola 1, Tringali, Caruso. All. Giannouris.
Genova Quinto B&B Assicurazioni: Scanu, Eskert, A. Brambilla Di Civesio, Primorac 1, Turbati, Bianchi 1, Amelio, Palmieri 1, Boero 2, F. Brambilla Di Civesio 1, Spigno, Aksentijevic 1, Gianoglio. All. Paganuzzi.
Arbitri: Navarra e Paoletti.
Note. Usciti per limite di falli Turbati nel terzo tempo, Ivovic e Boero nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Ortigia 3 su 12, Quinto 2 su 9 più 1 rigore segnato.