Quantcast
Serie a1

Il Quinto impegna la Carisa Savona, ma non basta: gli ospiti vincono di misura fotogallery risultati

I genovesi restano fermi con un solo punto in classifica, ma le sensazioni sono ancora una volta positive

Sporting Sport Club Quinto 1921 Vs Rari Nantes Savona Pallanuoto Serie A1 9° Giornata

Genova. Nella piscina di Albaro il neopromosso Sporting Club Quinto, trascinato da circa cinquecento spettatori, ha provato ad ottenere la sua prima vittoria stagionale, ma è stato sconfitto di misura dalla Rari Nantes Savona.

La partita è stata combattuta fino all’ultimo e ai locali resta il rammarico per alcune occasioni sprecate. I savonesi si sono dimostrati più concreti, anche se non hanno saputo sfruttare al meglio il maggior numero di superiorità numeriche.

Il primo tempo si chiude senza reti: Scanu e Antona parano i pochi tiri nello specchio della porta.

Il risultato viene sbloccato da Gounas dopo 1’23” del secondo tempo, con un gol a uomo in più. Passano 37″ e gli risponde Bittarello, anche lui in superiorità. Ravina riporta in vantaggio il Savona; poco più di 5 minuti dopo Alessandro Brambilla Di Civesio ristabilisce la parità. Ad 1″ dalla sirena di metà gara Damonte realizza il 3 a 2 ospite.

Terza frazione di gioco, botta e risposta: Gounas spinge la Carisa sul +2, Eskert tiene in scia il Quinto. Il gol di Milakovic permette ai savonesi di arrivare agli ultimi otto minuti di gioco sul doppio vantaggio.

Nell’ultimo tempo Milakovic porta la Rari sul 6 a 3. Ma non è finita: Palmieri e Aksentijevic, nel giro di 53″, rimettono in carreggiata il Quinto, che torna a sperarci. Ci pensa Lorenzo Bianco, a 3’21” dal termine, a mettere al sicuro il risultato. Il gol di Primorac arriva troppo tardi, a 6″ dalla sirena, e i 3 punti vanno ai savonesi.

Abbiamo fatto un’ottima partita ma per vincere contro una squadra come il Savona devi fare qualcosa di più. Bene in difesa, prendere solo sette gol contro una squadra del genere è un risultato positivo – dice il tecnico Marco Paganuzzi -. Avremmo potuto comunque fare meglio in certe situazioni, specie in difesa non schierata dove hanno saputo farci male. Adesso però dobbiamo cancellare tutte le sensazioni positive o negative che ci portiamo dentro perché sabato in casa del Bogliasco sarà un’altra partita importantissima. Abbiamo grande voglia di fare dei punti e toglierci delle soddisfazioni, per noi e per chi lavora intorno a questa squadra. Ai miei giocatori dico che questa è la strada di giusta, di proseguire con questa grinta, voglia e determinazione. Se qualcuno pensa che per il fatto che abbiamo un solo punto ci troviamo in un ambiente depresso e non positivo si sbaglia di grosso”.

In classifica la Rari Nantes Savona rafforza la quinta posizione; il Quinto rimane penultimo con un solo punto, ma ancora una volta ha dimostrato di aver le qualità per fare risultato.

Il tabellino:
Genova Quinto B&B Assicurazioni – Carisa Rari Nantes Savona 6-7
(Parziali: 0-0, 2-3, 1-2, 3-2)
Genova Quinto B&B Assicurazioni: Scanu, Eskert 1, A. Brambilla Di Civesio 1, Primorac 1, Turbati, F. Brambilla Di Civesio, Amelio, Palmieri 1, G. Boero, F. Brambilla 1, Spigno, Aksentijevic 1, Gianoglio. All. Paganuzzi.
Carisa Rari Nantes Savona: Antona, A. Giunta, Damonte 1, L. Giunta, L. Bianco 1, Ravina 1, Grosso, Milakovic 2, G. Bianco, Gounas 2, Collami, Sadovyy, Missiroli, All. Angelini.
Arbitri: Pianto e Severo.
Note. Superiorità numeriche: Quinto 5 su 7, Savona 6 su 12. Usciti per tre falli: nessuno.