Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Presepi, musei, mercatini e cimento: il week end di Natale di Genova e provincia foto

Genova. Accantonata l’idea di un bianco Natale, le occasioni per trascorrere un grande e festoso week end natalizio non mancano, da ponente a levante, entroterra inclusa. Non c’è che l’imbarazzo della scelta, dunque, a partire dall’antivigilia fino a Santo Stefano: presepi, musei, divertimento e solidarietà, dal sacro al profano l’agenda di Genova e dintorni è ricca.

Intanto è in corso il programma di “Eventi natalizi a cura dei CIV”, per tutte le feste natalizie, tantissimi eventi nelle vie e nelle piazze della città, a cura dei Centri Integrati di Via.
Mercatini, alberi di Natale, musica, danza, spettacoli, animazione per bambini, enogastronomia, mostre, e tante altre iniziative, colorano le vie della città con le tinte della tradizione.

Poi, neanche a dirlo c’è “il tempo dei presepi 2016/2017”, un programma che valorizza la ricca tradizione presepiale genovese, e offre numerose e suggestive proposte: allestimenti di presepi storico-artistici d’eccellenza nazionale, tradizionali, scenografici, paesaggistici,meccanici, antichi, moderni, viventi in costumi barocchi e tradizionali; concerti di musica sacra, classica, barocca e tradizionale; itinerari tematici, visite e tour guidati, e tante altre iniziative.
Consultare il sito www.visitgenoa.it per il programma.

Proprio domenica, il giorno di Natale, come ogni anno la Comunità di Sant’Egidio organizza il pranzo del 25 dicembre per i più bisognosi. Sono previsti più di settemila ospiti ai pranzi allestiti nella basilica dell’Annunziata, a Palazzo Ducale, sul terrazzo del Museo Galata, nei carceri di Marassi e Pontedecimo, nelle parrocchie delle periferie (Pra, Begato, Cornigliano, Sampierdarena) e in decine di istituti. Anche quest’anno è prevista la visita del cardinale Angelo Bagnasco. E’ possibile contribuire con doni e offerte o proponendosi come volontari: consultare il sito per tutti i dettagli.

A Santo Stefano ritorna a Genova Circumnavigando Festival, rassegna internazionale di Teatro e Circo contemporaneo, per la XVI edizione, dal 26 dicembre 2016 all’8 gennaio 2017.

 Per 16 giorni, 38 spettacoli, a cura di 17 compagnie provenienti da tutto il mondo coinvolgeranno tutta la città: dai teatri – Teatro della Tosse, Teatro Modena, Teatro Altrove, Teatro Govi, e il restaurato Teatro Sociale di Camogli – ai palazzi cittadini tra cui Palazzo Ducale e Tursi, sino alle piazze e al celebre e atteso Tendone da Circo montato al Porto Antico, che ospiterà un magico Capodanno in compagnia di MagdaClan, Lpm, Luca Tresoldi e la band dal vivo Waterproof.

Sempre dal 26 dicembre e fino al 15 gennaio alla Fiera di Genova c’è Psychiatric Circus, lo spettacolo di circo-teatro che mette paura, della storica famiglia circense Bellucci-Medini. (Spettacolo vietato ai minori di 14 anni).
In zona Porta Antico: l’antivigilia, presso la pista di pattinaggio su ghiaccio del Porto Antico si festeggiano le vacanze natalizie con una promozione per gruppi di studenti genovesi che in questa giornata iniziano le festività. Babbo Natale e assistenti sui pattini e in divisa natalizia, saranno a disposizione dei pattinatori, per giochi in pista e foto ricordo. Il 26 dicembre, sempre alla pista di pattinaggio si festeggia l’onomastico. A tutti gli Stefano e le Stefania l’ingresso sarà gratuito.
E non dimentichiamo la spettacolare Ruota Panoramica al Porto Antico da cui si può scorgere tutto il panorama del porto di Genova a Porta Siberia (resterà in funzione fino al 31 gennaio 2017).

Prorogata fino all’8 gennaio 2017, al Modulo 1 dei Magazzini del Cotone, la Mostra Eroi del Calcio – Storie di calciatori. L’esposizione, dedicata al mondo del calcio, racconta attraverso filmati storici, interviste e oggetti più di 100 anni di questo sport.

L’Acquario di Genova poi aspetta grandi e piccini per condividere la magia di Natale (e Capodanno) nel percorso rinnovato in occasione del 25° anniversario e ora completamente vestito a festa.
Nel periodo delle festività, la struttura è infatti aperta tutti i giorni con orario continuato. Divertimento per tutti i gusti tutti i giorni fino all’8 gennaio 2017: dalle animazioni a tema “Natale sotto il mare” alla possibilità di addobbare un albero di Natale marino con disegni natalizi che ogni bimbo potrà portare da casa. Fino al 25 dicembre, “Natale all’Acquario: 25 anni, 25 giorni di regali” il concorso online su www.acquariodigenova.it.

Il periodo delle festività è un’ottima occasione per scoprire anche il Galata Museo del Mare con la nuova mostra “Andrea Doria, la nave più bella del mondo”, la coinvolgente Sala della Tempesta in 4D, le ricostruzioni in scala 1:1 di una Galea del ‘600 e di un Brigantino dell’800 e il Sommergibile S-518 Nazario Sauro, la prima nave museo galleggiante visitabile in Italia.

Per chi ama l’arte e le bellezze dei palazzi genovesi “Natale con i tuoi…Musei”. In occasione delle feste alcuni musei genovesi:Palazzo Reale, Galleria Nazionale di Palazzo Spinola, Museo Diocesano, Musei di Strada Nuova, Museo dell’Accademia Ligustica, Musei di Nervi-GAM e Raccolte Frugone, propongono ai visitatori un originale percorso a tema dedicato alla Natività.

Per tutto il periodo dell’iniziativa i visitatori che si presenteranno con il biglietto di ingresso di una delle strutture avranno diritto all’ingresso ridotto nelle altre. Fino al 6 gennaio diversi Musei saranno aperti al pubblico per offrire a turisti e genovesi un intenso fuoriorario di arte e cultura.

Appuntamenti fino all’8 gennaio 2017 in Piazza Matteotti: Video Mapping. Palazzo Ducale si veste di immagini, luci e colori Tutte le sere la facciata principale del Ducale si trasforma nella tela virtuale dell’animazione videomusicale realizzata da Luca Agnani Studio – Video Projection Mapping che esalta scenograficamente l’architettura del Palazzo: un modo per fare gli auguri alla città.

Spostiamoci a Levante.

Si festeggia la vigilia a San Fruttuoso di Camogli: Sabato 24 dicembre all’Abbazia, bene del Fai, il parroco Mario Pastorino celebra la messa con il coro Voci d’Alpe del Gruppo Alpini di Santa Margherita diretto da Giuseppe Tassi. Il battello salpa dal porticciolo alle 22,40. In caso di mare agitato l’evento è annullato. Al termine della funzione visita al monastero, scambio degli auguri con vin brulé e pandolce. Omaggio alle signore. Posti limitati: prenotazione obbligatoria allo 0185 772703. Evento patrocinato dal Comune.

Sempre il 24 dicembre a Lavagna, a cura dei Sestieri di Lavagna, torna il tradizionale Confeugo alle 17, in piazza Marconi.

Domenica 25, nell’entroterra del Tigullio, un Natale con Il “Circuito Presepi in Fontanabuona”, l’evento dedicato alla visita dei presepi ed alla conoscenza dei luoghi di culto della Val Fontanabuona (Entroterra del Tigullio – Genova) e delle Valli limitrofe come quella del Recco, dello Sturla arrivando sino al Comune di Cogorno. Questo evento, che sino allo scorso anno si svolgeva sotto forma di concorso, giunge alla ventinovesima edizione e vede la partecipazione dei presepi di: Avegno, Borgonovo Ligure (Mezzanego), Canevale (Coreglia Ligure), Castagnelo (Lorsica), Cicagna, Cichero (San Colombano Certenoli), Cogorno, Coreglia Ligure, Ferrada (Moconesi), Gattorna (Moconesi), Neirone, Ognio (Neirone), Orero, Paggi (Carasco), Pianezza (Cicagna), Serra (Cicagna), Soglio (Orero), Tasso (Lumarzo), Terrarossa di Colombo (Moconesi), Traso (Bargagli), Tribogna, Uscio, Vignolo (Mezzanego). I 23 presepi saranno visitabili dal 25 dicembre 2016 a gennaio 2017, ognuno con date ed orari prestabiliti. Promotori Agenzia di Sviluppo GAL Genovese e Pro Loco di Uscio.

Il giorno di Santo Stefano concerti a Portofino e in cattedrale a Chiavari con La Superba Chamber Orchestra, l’Orchestra del Tigullio e il Coro Polifonico della Cattedrale di Chiavari. Iniziativa promossa dall’assessorato alla cultura del Comune di Chiavari

A Santo Stefano d’Aveto alla scoperta del Lago Nero ghiacciato, immancabile appuntamento con il celebre specchio d’acqua che in questo periodo si ricopre di uno spesso strato di ghiaccio. La prenotazione è obbligatoria entro le ore 17 del giorno precedente l’escursione presso lo Iat di Santo Stefano.

Tradizionale anche il Cimento invernale di Sestri Levante che torna il 26 dicembre alle 10.30 nella spiaggia di Riva Trigoso. A Rapallo i mercatini e il villaggio di Babbo Natale.