Pellicceria occupata, Ghiglione (Rifondazione) dopo lo sgombero: "Chi occupa, preoccupa" - Genova 24
Genova

Pellicceria occupata, Ghiglione (Rifondazione) dopo lo sgombero: “Chi occupa, preoccupa”

Sgombero Pellicceria occupata

Genova. “Esprimiamo piena solidarietà alle compagne e ai compagni della Casa Occupata di Pellicceria che questa mattina sono stati oggetti di uno sgombero. Lo spazio di Pellicceria in questi anni è diventato un luogo aperto di incontro e punto di riferimento nel centro storico di iniziative politiche e sociali. Lo sgombero di oggi ripropone il problema di una vera politica di gestione degli spazi pubblici da parte della Giunta Doria”. Lo scrive in una nota Davide Ghiglione, segretario di Rifondazione Comunista Genova.

“La stessa proposta di Regolamento Comunale per l’ ‘Assegnazione e gestione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica ubicati nel Comune di Genova’ si è caratterizza per la mancata destinazione di risorse destinate, adeguate attenzioni al tema dell’edilizia sociale nell’elaborazione delle strategie urbanistiche, nelle politiche di valorizzazione del proprio residuo patrimonio e negli indirizzi forniti alle proprie controllate e/o partecipate proprietarie di immobili in disuso”, prosegue.

“Lo sgombero non è quindi la risposta al problema, ma anzi lo amplifica perché priva i cittadini di un luogo di incontro all’interno del quartiere e della città”, termina Ghiglione.

Più informazioni
leggi anche
Pellicceria occupata
Genova
Pellicceria occupata: sgombero in corso