Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Meteo Liguria, arriva la maccaja: week end grigio previsioni

Più informazioni su

Liguria. Il progressivo “invecchiamento” dell’alta pressione che ci sta proteggendo da qualche giorno, determinerà un aumento della nuvolosità di tipo basso su parte della nostra regione.

Sull’area euro-mediterranea, permane un vasto campo anticiclonico, il quale ci protegge dalle perturbazioni atlantiche che sono così costrette ad un percorso obbligato verso latitudini settentrionali. Il freddo invernale, nel frattempo, rimane confinato tra Russia e penisola scandinava senza la possibilità di scendere verso latitudini più meridionali.

Passando nel dettaglio a quello che sta accadendo sulla Liguria, durante la nottata, abbiamo assistito ad un graduale aumento della nuvolosità bassa di tipo marittimo (maccaja) sul centro della regione. Sull’imperiese, sul savonese di ponente ed in parte sullo spezzino, invece, il cielo risulta ancora sereno o poco nuvoloso . Le temperature minime, rispetto alla giornata di ieri, sono aumentate laddove la nuvolosità si è fatta più compatta, mentre sono rimaste stazionare o sono aumentate di poco, dove il cielo è rimasto in gran parte sereno. Ecco i valori registrati nei 4 capoluoghi di provincia:

Lungo la costa, i valori minimi, sono rimasti compresi tra i +4,7°C di Ventimiglia (IM) ed i +12,1°C della Marina di Alassio (SV), mentre nelle zone interne tra i -4,6°C di Rezzoaglio (GE) ed i +8,5°C di Ne (GE).

Nel corso della giornata le nubi continueranno a coprire il cielo in maniera particolare sulla costa del savonese e del genovese, mentre belle schiarite interesseranno l’imperiese, lo spezzino e i versanti padani più lontani dalla linea di spartiacque. Non si possono escludere delle pioviggini in corrispondenza degli annuvolamenti più consistenti in particolar modo nel tratto di costa compreso tra Genova e Savona. Attenzione alla nebbia da nubi basse che si presenterà, a tratti, sopra i 400m di quota del versante marittimo dell’Appennino. Le temperature massime saranno in lieve calo, specialmente laddove la nuvolosità sarà più compatta. In ogni caso non si supereranno i +17°C in nessuna località delle due riviere. La ventilazione sarà generalmente debole da sudest, con locali rinforzi tra Tigullio e savonese di levante. Il mare sarà in crescita da calmo a poco mosso sottocosta, localmente mosso al largo.

La debole circolazione umida dai quadranti meridionali insisterà anche nei prossimi giorni rendendo a tratti grigio questo week-end dicembrino.