Quantcast
Condizioni stabili

Meningite, un caso a Chiavari. La donna colpita da ceppo B

Ospedale San Martino

Genova. Sono stabili le condizioni della donna di 34 anni di origine peruviana che si trova ancora ricoverata nel reparto di malattie infettive all’ospedale San Martino di Genova, dopo la diagnosi di meningite. Secondo i primi risultati arrivati ieri sera ai medici si tratterebbe del ceppo di tipo B.

La conferma definitiva, però, arriverà dalle altre analisi di laboratorio che hanno tempi più lunghi. Le condizioni della
donna sono stabili ed è ancora sedata farmacologicamente per favorire il decorso degli antibiotici. “La paziente – sottolinea
il direttore sanitario Giovanni La Valle – è sotto cura proprio per il ceppo B. Dopo il primo risultato di ieri lo abbiamo
comunicato al ministero della Salute per gli adempimenti del caso”.

La donna, residente a Chiavari, si era sentita male la sera di Natale e dopo un controllo al pronto soccorso dell’ospedale di Lavagna era stata trasferita al San Martino, dove è arrivata in condizioni già gravi.

leggi anche
Ospedale San Martino
Via alla profilassi
Meningite, un caso a Chiavari. Regredisce l’infezione nella donna ricoverata
Galliera - pronto soccorso
Secondo
Meningite, nuovo caso in Liguria: uomo ricoverato al Galliera
ospedale galliera genova
In via di guarigione
Meningite, fuori pericolo i due pazienti genovesi
Meningite, code per i vaccini
Ambulatori in tilt
Psicosi meningite, code chilometriche alla Fiumara, in via Archimede e via Bonghi per le vaccinazioni
Meningite, code i vaccini
Liguria
Meningite, nessun allarme. Viale: “Le scorte ci sono, ma evitare corsa ingiustificata al vaccino”