Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Liguria, Cgil: “Cala occupazione, crolla quella femminile”

Più informazioni su

Genova. Per il secondo trimestre di fila cala l’occupazione. A dirlo sono i dati dell’Istat sul terzo trimestre 2016, elaborate da Marco De Silva, responsabile dell’Ufficio economico Cgil Liguria. Si registrano 7 mila occupati in meno rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente attestando il totale degli occupati a 609 mila contro i 616 mila dello stesso periodo dell’anno scorso.

Nonostante l’occupazione maschile cresca (7 mila unità in più) il dato non compensa il crollo della componente femminile che continua a perdere terreno per il terzo trimestre consecutivo con una perdita 14 mila addette (cifra che si somma alle 5 mila del primo trimestre e alle 8 mila del secondo).

A preoccupare anche la disoccupazione che cresce del 5,8 per cento pari a 55 mila unità, contro l’1,2 per cento della media nazionale e soprattutto del dato del nord ovest dove la disoccupazione è in calo dell’1,8 per cento.

A commento dei dati, Federico Vesigna Segretario Generale Cgil Liguria, ha sottolineato come “la contrazione degli occupati sta disegnando una Liguria sempre più piccola e il prezzo è pagato prevalentemente dalle donne. La situazione è estremamente preoccupante e indica come sia giunto il momento di definire concrete strategie di politica industriale e di sviluppo economico, del quale, evidente oggi la Liguria continua ad essere sprovvista”.