Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Crisi: in Liguria una cabina di regia per lo sviluppo e l’occupazione

Liguria. Questa mattina in Regione Liguria si è tenuto un incontro con il Presidente Giovanni Toti sulla situazione economica della Regione, in tale contesto, Cgil Cisl Uil regionali e Regione Liguria hanno deciso di istituire una Cabina di regia che metta al centro occupazione e sviluppo.

Contrasto al dissesto idrogeologico, piano energetico, mobilità, logistica, portualità e infrastrutture saranno i temi che si affronteranno a partire dal 10 gennaio 2017 insieme alla Regione Liguria a livello confederale.

“Gli argomenti scelti rappresentano una priorità per lo sviluppo economico ligure e per un’occupazione di qualità – dichiarano i segretari generali di Cgil, Cisl, Uil Federico Vesigna, Antonio Graniero, Mario Ghini – e i primi temi trattati saranno quelli del dissesto idrogeologico e dell’efficientemento energetico, uno per le conseguenze su persone e attività commerciali, industriali, agricole, turistiche, l’altro per affrontare, con un grande Piano sull’energia la riqualificazione del patrimonio immobiliare pubblico”.

Cgil Cisl Uil sono convinte che sia necessario avviare un confronto per approfondire una strategia per la crescita e la competitività del nostro territorio. L’obiettivo è confrontarsi per favorire soluzioni, creando occasioni di lavoro stabile e di qualità. “Soltanto una visione comune può essere di supporto affinché la Liguria agganci quel timido processo di ripresa che si sta profilando a livello nazionale – concludono Cgil, Cisl, Uil – Per questi motivi abbiamo accolto con apprezzamento l’impegno della Regione ad aprire una cabina di regia che affronti i temi dello sviluppo, dell’occupazione e delle competitività”.