Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Genova Calcio si porta a cinque punti dall’Albissola risultati

Vittorie importanti in chiave salvezza per Sestrese e Voltrese

La Genova Calcio rifila un perentorio 4-1 al Magra Azzurri, che le permette di portarsi a cinque punti dall’Albissola, sconfitta dal Valdivara.

Albenga – Rapallo 3-0

Albenga: Bonavia, Praino, Taku, Pastorino, Monti, Rossi, Gaggero, Gaggino, Perlo, Bertuccelli, Calcagno

Rapallo: Roi, Verrini, Davico, Romanini, Buffo, Carusio, Bedini, Moriani, Maggiari, Mengali, Privino

L’Albenga non si lascia sfuggire l’occasione di raddoppiare il distacco (da tre a sei), in un match casalingo, decisivo in chiave salvezza… poi, “se saranno rose, fioriranno” e mister Biolzi potrà alzare l’asticella dei traguardi da raggiungere.

La prima palla goal, attorno alla mezz’ora, è dei padroni di casa, ma la conclusione di Gaggero è ribattuta dalla difesa tigullina, che tuttavia deve soccombere, al 50°, alla marcatura di Pastorino, al raddoppio di Priano tre minuti dopo e quindi al terzo goal del subentrato Fanelli, all’80°.

Busalla – Sestrese 0-2

Busalla: Balbi, Matarozzo, Piccardo, Boccardo, Mancuso, Ottoboni, Altamore, Garrè, Dieci, Compagnone, Cipriani

Sestrese: Rovetta, Rossi, Liga, Merialdo, Tangredi, Ferraro, Leto, Eranio, Battaglia, Mossetti, Migliaccio

Brivido senza conseguenze al 18°, quando Migliaccio stampa la palla sulla traversa, con l’arbitro che fischia, peraltro, per un precedente fallo su Balbi in uscita.
Altro tentativo sestrese poco dopo la mezz’ora, con Ferraro che non inquadra lo specchio, su azione di calcio d’angolo.

Dieci, attorno all’ora di gioco, su cross di Piccardo, ha la palla buona per portare in vantaggio il Busalla, ma colpisce l’esterno della rete…
“Goal sbagliato, goal subito”, recita un assioma del calcio… e così è Mossetti, al 65°, a segnare l’1-0 con una sapiente punizione e Migliaccio a chiudere i conti, al 75°, su una corta respinta di Baldi, che si riscatta prima del termine, con almeno un paio di parate decisive su Battaglia.

Per i ragazzi di Pandiscia è una boccata d’ossigeno importante, che potrebbe fungere da svolta alla stagione.

Genova Calcio – Magra Azzurri 4-1

Genova Calcio: Secondelli, Massara, Riggio, Peso, Digno, Maisano, Bennati, Cappannelli, Parodi, Ilardo, Magni

Magra Azzurri: Recchia, Casassa, Mameli, Mecherini, Michi, Antonelli D., Mencatelli, Nuti, Ianniello, Shqypi, Musetti

Per restare in scia del “duo” di testa (Albissola e Vado), per gli uomini di Maisano non c’è alternativa alla vittoria, quando incontri il fanalino di coda.
Eccoli quindi in goal, al 37°, con Bennati e poi con Parodi al 50°, costretto a ripristinare le distanze, dopo che Mencatelli, punto nell’orgoglio, aveva rimesso il risultato in bilico.
Sono ancora Parodi e Bennati (quindi con una doppietta a testa) a completare il tabellino delle marcature (per il 4-1 finale) e a consentire al Genova Calcio di superare in classifica la Rivarolese,  fermata a Voltri.

Rivasamba – Vado 0-1

Rivasamba: Raffo, Besana, Bacigalupo, Romano, Conti, Naclerio, Nicolini, Pezzi, Fontana, Paoletti, Grasso

Vado: Illiante, Pasquino, Tona, Eretta, Buono, Job, Clematis, Ghigliazza, Di Pietro, Aurelio, Donaggio

Parte bene il Vado, forse a conoscenza del “passo falso” in cui sta incorrendo l’ Albissola, fin dai primi minuti, nello spezzino e quindi ce la mette tutta, per raccogliere tre punti pesanti, anche in casa di avversari agguerriti come i “calafati”…
Il “match winner” è Clematis, che rompe gli indugi, mettendo a segno la rete dell’1-0 già prima del quarto d’ora, ma è tutta la squadra a remare all’unisono, per vincere una partita che riapre le sorti del campionato.

Sammargheritese – Moconesi 1-1

Sammargheritese: Ferrada, Maura, Bozzo, Carbone, Mortola, Di Carlo, Ferrari, Masi, Massaro, Bertorello, Marrale

Moconesi: Bartoletti, Pelosin, Damiani, Malatesta, Rolandelli, Garrasi, Foppiano A., Pomo, Mosto, Salvatori, Asimi

Partenza con “baionetta in canna” da parte di ambo i contendenti, che sfiorano ripetutamente il goal (con Massaro e Marrale per i rivieraschi, con Foppiano per il Moconesi ed ancora la Samm con Bartorello), finché tocca a Mosto “rompere il ghiaccio”, al 28°, realizzando un penalty concesso dal direttore di gara. Bastano, però, cinque minuti ai ragazzi di Camisa per raddrizzare il match, con lo stesso Bartorello.
Al triplice fischio di chiusura, i tigullini incasellano un punto non del tutto soddisfacente in chiave salvezza, viste le sorprese in arrivo dagli altri campi, mentre il Moconesi “mette fieno in cascina”, toccando quota 20 in classifica dopo un match in trasferta.

Valdivara – Albissola 1-0

Valdivara: Grippino, Fazio, Stella, Cutugno, Ortelli, Mozzachiodi, Cuccolo, Sbarra, Maggiore, Pesare, Paparcone

Albissola: Gianrossi, Boveri, Candolini, De Matteis, Piana, Barone, Bennati, Asllanaj, Piacentini, Alessi, Cargiolli

Partenza ad “handicap” per la capolista, che già al 5° si trova a dover incassare il primo goal della quattordicesima giornata del campionato di Eccellenza ligure, messo a segno, di testa, dallo spezzino Maggiore.
Vani risultano, poi, i tentativi di raddrizzare le sorti della partita…
Del resto, anche la quasi imbattibile Juventus ha recentemente dovuto alzare bandiera bianca col Genoa… questa è la bellezza del gioco del calcio…
Monteforte & Co. sapranno riprendersi, come hanno saputo fare oggi i bianconeri di Allegri, nel derby col Toro di Siniša Mihajlović.

Ventimiglia – Imperia 2-1

Derby dell’estremo ponente sul Campo Sportivo “Simone Morel”, con occasioni da rete “ a gogò” da ambo le parti.
Inizia Mammone, con un salvataggio sulla linea di porta, poi Todde salva su Dominici e Trotti e quindi Scognamiglio lo imita su Sanci… finché Salzone mette dentro la palla dell’1-0. Nella ripresa, i goal di Ala e Risso (mandati in campo da Caverzan e Bencardino)  non spostano gli equilibri del risultato, cosicché i frontalieri superano i “cugini” del capoluogo in graduatoria.

Voltrese – Rivarolese 3-2

Voltrese: Ivaldi, Severi, Velati, Ferrari, Virzi, Della Vecchia, Mantero, Icardi, Boggiano, Cardillo, Nourredine

Rivarolese: Lo Vecchio, Armani, Ianelli, Orero, Oliviero, Donato, Castro, Sangiuliano, Mura, Sighieri, Memoli

E’ Mura il mattatore d’inizio match…
Al 10° sblocca il risultato, a favore degli avvoltoi… al 20° costringe il voltrese Ivaldi ad una super parata e al 30° si conquista un calcio di rigore, trasformato da Sighieri, ma poi sale in cattedra l’intramontabile Cardillo, che – nella ripresa – con una doppietta, pareggia i conti, prima che Siligato firmi l’impresa della giornata, per la gioia di mister Corona.