Quantcast
I soccorsi

Incendio a Camogli, in fiamme l’Hotel Selene: salvati anche due bambini

Camogli. Agg. 17.50 Sono cinque le persone rimaste intossicate lievemente nel rogo: i medici del 118 hanno trasferito al pronto soccorso dell’ospedale Gaslini due bambini di tre e cinque anni, mentre tre adulti sono stati ricoverati all’Ospedale San Martino. Le loro condizioni sono buone ma presentavano i sintomi di un principio di intossicazione.
Alcuni appartamenti di una palazzina interessata dal rogo sono stati dichiarati momentaneamente inagibili e una decina di persone non può fare rientro in casa. Si sta già provvedendo a trovare loro una sistemazione temporanea.

Grosso incendio questo pomeriggio a Camogli. Le fiamme sono divampate all’interno di un locale al pian terreno in via Cuneo, sotto all’albergo Selene, per poi diffondersi rapidamente nella struttura. Alle 14, allertati da un passante, sul posto si trovavano sette automezzi e 20 uomini dei vigili del fuoco.

I vigili, dotati di seconda utenza (cappuccio ad aria compressa respirabile per l’evacuazione di persone), hanno raggiunto il primo piano ed hanno tratto in salvo attraverso il fumo due adulti e due bambini. Dopodiché hanno iniziato ad attaccare l’incendio. La sede centrale ha prontamente inviato sul posto l’autoscala del distaccamento di Chiavari e dalla sede centrale, la prima partenza, l’autobotte, il carro autoprotettori per la riserva d’aria respirabile e il Funzionario di Guardia per un totale di 17 unità. Le cause dell’incendio sono in via di accertamento. L’albergo risulta inagibile.

Sul posto anche 118, carabinieri e vigili urbani. I danni alla struttura restano ancora da quantificare.

Foto tratte dal gruppo Facebook Sei di Camogli se

leggi anche
incendio camogli
Verso la normalità
Incendio a Camogli: gli sfollati tornano a casa