Fuochi illegali nel fondo di un palazzo, altro maxi sequestro a Santa Margherita - Genova 24
Due commercianti denunciati

Fuochi illegali nel fondo di un palazzo, altro maxi sequestro a Santa Margherita

fuochi artificio illegali

Santa Margherita. Dopo il maxi sequestro di circa 100 Kg di fuochi d’artificio e l’arresto di tre persone a Chiavari, nella serata di ieri i carabinieri di Rapallo, nel corso di controlli sulla detenzione illegale di materiale pirotecnico, con l’approssimarsi del Capodanno, hanno denunciato due commercianti di Santa Margherita.

I militari hanno eseguito una perquisizione presso i locali di un esercizio commerciale, non autorizzato alla vendita di fuochi d’artificio, trovando 229 scatole di materiale pirotecnica “non di libera vendita”, per un totale di 125 kg.

I prodotti pirotecnici erano stati stoccati all’interno di un fondo adibito a magazzino, al pian terreno di un centralissimo condominio di S. Margherita.

Il materiale, posto sotto sequestro sarà affidato in custodia giudiziale presso una depositeria specializzata di Sestri Levante.

leggi anche
Fuochi d'artificio sequestrati
Oltre 100 chili
Maxi sequestro di fuochi d’artificio tra Genova e Castiglione Chiavarese: 3 arresti
fuochi artificio illegali
Nei guai
Botti illegali sequestrati a Santa Margherita: denunciato consigliere di minoranza
fuochi illegali santa margherita
Nella spazzatura
Santa Margherita, nasconde altri botti illegali dopo il maxi sequestro: denunciato di nuovo