Quantcast
Post partita

Entella vittoriosa, Roberto Breda: “Bravi ragazzi, prestazione cattiva e importante” fotogallery risultati

I commenti di Simone Benedetti e Gaetano Masucci

Entella

Chiavari. L’Entella torna alla vittoria e lo fa alla grande. Quattro gol e tante occasioni nel pomeriggio del “Comunale”, con il Novara a tratti sovrastato dallo strapotere biancoceleste.

Vincendo si passa un Natale sereno. “Eh sì, perché tante dinamiche del campo ce le portiamo anche in famiglia, soprattutto i risultati – conferma Roberto Breda -. Vincere permette di fare un Natale più sereno perché hai quell’euforia del dopo gara che ti rimane anche per la festa“.

È tornato al gol Caputo e l’Entella ha ritrovato la vittoria. “Non era facile perché il Novara è un’ottima squadra, con degli ottimi elementi. Abbiamo fatto una prestazione cattiva e importante. Abbiamo fatto un po’ fatica all’inizio, però dopo, con il passare del tempo, abbiamo preso fiducia e forza. Sono stati davvero bravi i ragazzi che hanno spinto bene, con cattiveria e con la voglia di far male sempre. Era da un po’ che le vittorie non arrivavano, quindi bisognava far punti. Ci tenevamo, lo volevamo. La prestazione credo sia frutto di questo tipo di approccio che abbiamo avuto alla gara. Ora dobbiamo concentrarci sul Cittadella – conclude l’allenatore – perché è una partita importante che ci può dare ancora di più un finale di qualità”.

Ci siamo parlati in questa settimana, in cui era importante ripartire e lo era davanti al nostro pubblico – dice il difensore Simone Benedetti -. Era una partita importante, siamo riusciti subito a sbloccarla, abbiamo trovato secondo e terzo gol in rapida successione che ci hanno permesso di amministrare e giocare una grande partita. Loro sono cresciuti un po’ ma il 4 a 1 li ha ammazzati definitivamente”.

Complici anche le numerose assenze, di recente Benedetti sta giocando sempre. “I miei compagni di reparto sono ottimi compagni, oltre ad essere due ottimi giocatori – sottolinea -. Io sono venuto qua per cercare di ritagliarmi il mio spazio e riprendermi quello che in passato mi è stato tolto, cercando di giocare in più possibile e di crescere sempre di più insieme a questa società“.

L’attaccante Gaetano Masucci afferma: “Torniamo su quelli che erano stati i nostri standard passati. Ci sta attraversare un periodo un po’ negativo, però siamo stati uniti. Spero che questa vittoria dia il là ad un futuro roseo. Il campionato di Serie B ti riserva periodi molto difficili, il segreto è la continuità. Speriamo di averla. Cerchiamo di chiudere bene quest’anno e poi di averne fino alla fine“.

leggi anche
Entella
Serie b
L’Entella torna a dare spettacolo: Novara sconfitto per 4 a 1