Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Doposcuola popolare e aiuto alle zone terremotate: pranzo solidale a Rapallo

Rapallo. Il direttivo di Zolle In Movimento ha deliberato, all’unanimità, di sciogliere l’associazione. Sempre all’unanimità, ha deciso di organizzare un pranzo di chiusura, che si svolgerà domenica 11 dicembre (anche in caso di pioggia) alle 13 presso lo spazio feste di San Pietro (di fronte alla Mares), seguito nel pomeriggio dal concerto delle Barche a Torsio.

Il ricavato, sommato al fondo cassa, verrà destinato metà al doposcuola popolare di via Laggiaro e metà per le zone terremotate in Umbria.

“Nello specifico, abbiamo preso contatto con un’associazione, ‘Omnes oltre i confini’, che si occupa di sostenere alcuni piccoli paesi montani, nella zona di Norcia, che vivono una situazione di difficoltà a causa della mancanza di collegamenti con le città. A breve arriveranno dei container che ospiteranno circa 50 persone l’uno, con una zona mensa e delle piccole camere da 4 posti. Vivranno insieme per almeno 7 o 9 mesi, fino a quando, si spera, arriveranno le casette di legno. I bagni e la zona docce, saranno posizionati all’esterno in altri container. La temperatura, essendo zone montane, sarà molto rigida per gran parte dell’inverno, e gli abitanti avranno bisogno di indumenti invernali. L’associazione umbra con cui siamo in contatto ci darà la lista degli indumenti di cui avranno bisogno, e noi cercheremo inviare a loro almeno parte del materiale richiesto”, si legge in una nota.

Il pranzo partirà da un prezzo base di 15 euro, con il seguente menù: Salumi e formaggi umbri, Rigatoni all’Amatriciana, Dolce, Caffè, Due birre o mezzo litro di vino a testa, Limoncino o grappa. I salumi e gli ingredienti per l’amatriciana, sono forniti da aziende e commercianti di Norcia, presi direttamente dall’associazione sul posto.

Inoltre, verranno mantenuti i contatti nell’eventualità della creazione di gruppi di acquisto solidale. Questo il link dell’evento Facebook.