Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Cooperative, il Ministro Orlando visita la ” biennale dell’economia”

Genova. “Lavoro, solidarietà e eguaglianza” sono queste le tre prime definizioni che il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, usa per definire la realtà cooperativa italiana. Una realtà ben rappresentata dalla “Biennale dell’Economia Cooperativa”, la due giorni che si è svolta al Palazzo della Borsa di Genova nel corso della quale c’è stato l’intervento del Ministro.

Orlando Legacoop

“Il mio primo ricordo e’ quello della cooperativa nei nostri quartieri, il posto dove si andava a fare la spesa prima che si concentrassero tutte le piccole cooperative per diventare grande distribuzione. Crescendo- prosegue Orlando – la cooperativa e’ stata associata a una possibilità di accedere insieme a beni che individualmente non erano raggiungibili, la casa, il lavoro, la possibilità di dare servizi a chi si trova in difficolta’. Questa è’ una fase in cui è particolarmente necessaria la solidarieta’”.

“Siamo in un momento in cui non sempre lo stato riesce a svolgere questo ruolo e, allora, il mondo della cooperazione diventa quello che assomiglia di più al pubblico – spiega il ministro – nella dimensione del mercato nella dimensione della competizione. E questo credo sia il lo strumento che in questa stagione può essere fondamentale”.

Dopo aver partecipato a uno dei tavoli organizzati nel corso della “Biennale” il ministro della Giustizia ha visitato le due mostre che sono state preparate nella “sala delle grida” del Palazzo della Borsa di Genova. Con l’esposizione di cimeli storici e allestimenti particolari, come una lunga “linea del tempo” che rappresenta i 130 anni di storia delle cooperative in Liguria