Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Continua la crociata del quadro “Criminal Heart”

Più informazioni su

Genova. Lunedì 12 dicembre alle 17, presso la sede di Genova Cultura in via Roma 8b, incontro con Patrizia Acquista che racconterà la storia e il messaggio che porta in giro per l’Italia il dipinto “Criminal Heart” creato dall’artista trentino Fulvio Bernardini, in arte “Fulber”, autore dei Funny Oil’s.

Il dipinto è stato commissionato nel 2013 all’artista per un preciso progetto voluto dalla Presidente FIDAPA (biennio 2014/2015) della sezione di Sanremo, Patrizia Acquista Sciolè come testimonial per una campagna di sensibilizzazione sul tema della violenza sulle donne. L’opera è stata benedetta dal Santo Padre Papa Francesco in Vaticano nel gennaio 2014 quindi ha intrapreso un tour italiano nelle varie sezioni FIDAPA e non ed ha ricevuto un importante riconoscimento a Napoli dall’UNESCO in occasione della Prima Biennale Nazionale Arti Figurative. Il 23 maggio 2015 il dipinto è stato oggetto di una conferenza stampa presso il Circolo della Stampa di Milano ed il 23 giugno. Esposto a Palazzo Cusani, sempre a Milano, in occasione di EXPO 2015.

Nel 2016 alcune tappe sanremesi sono state il Festival di Sanremo e la Galleria d’Arte “La Mongolfiera”. Il quadro ora di proprietà della famiglia Sciolè Giovanni, dopo Genova continuerà il suo viaggio di sensibilizzazione per l’Italia come pure all’estero.

La coppia ritratta dalla sensibilità artistica di Fulber è espressione di ciò che purtroppo accade sempre più spesso tra le mura domestiche, qui rappresentate come le pareti di una fossa. La donna incinta, dipinta con i colori della bandiera italiana, è messa a tacere dal suo compagno privo di occhi e di sguardo, la cui testa suddivisa in sezioni evidenzia la complessità della sua mente; da quest’ultima scaturiscono alcuni “daimonds”, spiritelli buoni di colore giallo che tentano disperatamente di far ravvedere l’uomo cercando di afferrare il cuore a brandelli della ragazza appeso ad un ramo secco.

Entrata libera.