Genova 2017

Comanducci sindaco? Il no del rettore: “Mio lavoro già troppo impegnativo”

“Credo che questa partita per ora non mi riguardi”. Dopo alcuni giorni di silenzio Paolo Comanducci, Rettore dell’Università di Genova, dice no all’ipotesi di una sua candidatura per la carica di sindaco di Genova.

Il suo nome che era stato avanzato da parte di diverse forze della società civile, da quelle economiche a quelle dell’associazionismo, sembrava aver fatto breccia in molti settori del centro sinistra.

Oggi, a margine della conferenza stampa per i laboratori dedicati ai più piccoli, ha deciso di spiegare chiaramente la sua posizione ufficiale. “Sono grato a chi ha fatto questo pensiero – dice – però ovviamente sono due anni che faccio il Rettore, che è un lavoro molto impegnativo. In questo ruolo, come università, ci stiamo impegnando per la città. Io penso che, svolgendo il mio compito, penso di dare comunque una mano alla città”.m

leggi anche
partito democratico
Il retroscena
Verso Genova 2017, nel Pd genovese ‘grandi manovre’ in vista della direzione del 19
Autorità Portuale Signorini Toti Rixi
Post referendum
Verso Genova 2017, Toti dopo la vittoria del no: “Centrodestra pronto a governare”
marco doria consiglio
La segreteria
Verso Genova 2017, ultimatum Pd al sindaco Doria: “Ora deve fare chiarezza”