Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Campomorone supera il Varazze, rimanendo in scia di Pietra e Cairese risultati

Prima vittoria del Borzoli, che supera la Praese; il Certosa raggiunge il Pallare al 93°; Campese travolta dalla Veloce

Genova. Il  Pietra Ligure fa suo (3-1) il temuto incontro esterno con il Bragno, rimanendo saldamente al comando della classifica. La doppietta dello scatenato Zunino (16°centro) e la rete di Battuello, mettono ko i bormidesi di Cattardico, in goal con Cervetto.

La Cairese risponde al Pietra, andando a vincere (1-0) sul terreno della Loanesi; il match winner è ancora una volta Pietro Daddi.

Il Campomorone rimane in scia alla capolista, venendo a capo (2-1) della resistenza del Varazze. I polceveraschi mettono le mani sulla vittoria nei primi venti minuti di gioco, nei quali realizzano due reti con Balestrino (su rigore) e Curabba; i nerazzurri, nelle cui fila esordisce il sempreverde Francesco Travi (38 anni), accorciano le distanze con Cozzi, a dieci minuti dal termine.

Continua il momento negativo del Taggia, che esce sconfitto dalla trasferta in casa del Legino, vittorioso 1-0, grazie alla marcatura di Anselmo.

Primo successo stagionale del Borzoli, che manda ko (3-1) la Praese. I padroni di casa, che in settimana si sono rinforzati, acquistando ben nove giocatori ( spiccano gli arrivi dei gemelli Baroni, i fratelli Piovesan e D’Asaro), pigiano sull’acceleratore, realizzando i goal vincenti con Federico Piovesan, Pirola e Baroni.

Il Ceriale si mangia le mani per non essere uscito a vincere in casa del Camporosso, i ragazzi di Renda, in vantaggio con Ancona dopo solo due minuti di gioco, vengono raggiunti, in piena zona Cesarini, da Calcopietro.

“Partita finisce, quando arbitra fischia”. Il pensiero del mitico Vujadin Boskov calza a pennello per il Pallare, che in vantaggio con Saviozzi (al 60°), viene raggiunto al 93° da Minardi, vedendo così sfumare il sogno di incamerare tre punti davvero preziosi in chiave salvezza.

La Veloce del nuovo mister Gerundo, dà la “scossa” alla Campese, travolta 5-1.
Mattatore dell’incontro il neo acquisto Galiano, autore di una tripletta da urlo.