Quantcast
Por

Bando periferie, il progetto di Tursi è in graduatoria: 18 mln disponibili per Sampierdarena

Genova. Gli interventi del Por in programma a Sampierdarena, chiesti da Tursi all’interno del “Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle Città Metropolitane e dei Comuni capoluogo di provincia”, si faranno. I diciotto milioni di euro sono disponibili. Lo ha annunciato oggi il sindaco Marco Doria all’inaugurazione del nuovo ascensore di Villa Scassi.

“Abbiamo ricevuto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri la conferma – ha detto il sindaco – il bando delle periferie, il nostro progetto che aveva Sampierdarena come luogo privilegiato per una serie di interventi, è stato inserito nella graduatoria di 500 milioni di euro. I finanziamenti per circa 18 milioni, chiesti dal Comune di Genova, sono quindi disponibili”.

Più di 24 milioni di euro per recuperare edifici storici e non, ridisegnare spazi pubblici meno assediati dal traffico, ampliare la fibra ottica: tanto costeranno i progetti approvati a fine agosto dalla Giunta Doria.

Da Roma ne arriveranno 18, mentre 6 milioni, il 25% del totale, li metterà a disposizione direttamente Tursi.

Gli interventi (qui la “mappa”) riguardano in primis Sampierdarena (85%) ma anche Certosa. “Una valenza non solo locale ma cittadina”, ha tenuto a sottolineare Doria porgendo i suoi auguri in vista del Capodanno.

leggi anche
città metropolitana
15 comuni
Periferie, dal ponente genovese alle valli Polcevera, Scrivia e Stura: 40 mln per scuole e strade
Generica
Il finanziamento
Bando periferie: 24 milioni per Sampierdarena, Campasso e Certosa