Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Verdure a km 0 e recupero del territorio: a Nervi arrivano gli orti urbani

Pubblicato il bando per l'assegnazione di tre appezzamenti di terreno

Anche a Nervi arrivano gli orti urbani. Il Municipio Levante ha infatti pubblicato il bando per l’assegnazione di tre piccoli appezzamenti di terreno in via Copernico di circa 60 mq ciascuno, per un totale di 185 mq. Una volta gli orti urbani venivano assegnati ad anziani pensionati ed erano ubicati in zone periferiche e poco servite. Il nuovo orientamento di oggi è invece di incoraggiarli dovunque e per tutte le fasce d’età, proprio come avviene in questo caso.

I richiedenti, però, devono essere in possesso di requisiti imprescindibili: essere residenti nel Comune di Genova; non disporre nel territorio di fondi di proprietà o appartenenti a familiari conviventi, destinati alla coltivazione; essere in grado di provvedere personalmente alla coltivazione dell’appezzamento assegnato e comunque impegnarsi in tal senso; non aver avuto condanne penali per reati contro l’ambiente; non possono divenire assegnatari i soggetti di qualsiasi natura che svolgano attività d’Impresa. I requisiti devono essere comprovati mediante dichiarazione sostitutiva di certificazione e/o dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, allegata alla domanda.

Sul sito del Comune di Genova si possono trovare tutti i dettagli del bando e la domanda da scaricare (http://www.comune.genova.it/content/bando-orti-urbani).

“E’ un bel modo per recuperare pezzi di territorio abbandonato. Ed è un punto di partenza per realizzarne altri, molti altri”, commenta l’assessore municipale Michele Raffaelli.