Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ternana-Entella, Breda: “Siamo partiti malissimo, non abbiamo avuto il solito atteggiamento” risultati fotogallery

Troiano: "Prestazione negativa, dobbiamo lavorare per fare bene venerdì"

Chiavari. Sconfitta netta dell’Entella in Umbria, superata per 3-0 da una rediviva Ternana. I biancocelesti possono recriminare per due legni colpiti da Costa Ferreira e Tremolada ma la prova offerta è stata qualitativamente inferiore alle aspettative. Nessun dramma: già domani l’Entella tornerà al lavoro per preparare il derby di venerdì sera.

Non era la partita che volevamo fare – spiega l’allenatore Roberto Breda -. Sapevamo che per loro era una settimana particolare e che sarebbero partiti forte, ma sapevamo che potevamo portare il risultato dalla nostra parte cercando di metterli in difficoltà. Invece siamo partiti malissimo, dopo un minuto siamo andati subito sotto e nei momenti in cui abbiamo provato a ripartire abbiamo avuto la sfortuna di subire il secondo gol e poi il terzo. Non è stata una partita delle nostre come atteggiamento, equilibrio e distanze, perché va bene la qualità dello sviluppo, ma deve portare ad essere più pericolosi davanti e soffrire qualcosa in meno dietro”.

L’avevo detto che la Ternana non era una squadra morta, ha delle ottime individualità e si è visto anche oggi – prosegue -. Magari non riusciva a fare novanta minuti con la stessa costanza ma a sprazzi diventava una squadra pericolosa. Purtroppo in questi sprazzi noi abbiamo preso sempre gol mentre quando c’era da far male non ci siamo riusciti. Sicuramente segnare un gol avrebbe potuto darci la forza per prendere sicurezza però è anche vero che appena entrati in campo nel secondo tempo, dopo 15 secondi, abbiamo concesso ugualmente un’altra palla gol alla Ternana. Non va bene: capisco il primo tempo, ma nel secondo tempo fare lo stesso errore… Poi qualche episodio poteva andarci un po’ meglio ma anche in tanti altri episodi abbiamo fatto il tocco in più in area, abbiamo cercato quasi di entrare in porta con la palla e invece devi tirare, soprattutto quando trovi un campo che magari è un po’ pesante”.

La striscia positiva si è interrotta dopo sette incontri. “Ogni partita ha delle difficoltà, il campionato di B lo dimostra sempre, basta vedere anche il Verona. Conoscendo i ragazzi che ci sono qua sapevo che non ci avrebbero regalato niente, soprattutto in una settimana dove ci sono stati incontri con i tifosi e tanti problemi. Noi invece – conclude Breda – siamo stati più leggeri di tantissime altre volte“.

Oggi è stata una prestazione negativa da parte di tutti – dichiara il capitano Michele Troiano -. Penso che durante la settimana avremo grandi spunti su cui lavorare. La scorsa settimana ne avevamo già avuti con la Pro Vercelli contro cui non era stata la solita Entella. Oggi probabilmente abbiamo offerto una prestazione al ribasso, quindi penso che durante la settimana avremo modo di lavorare, sempre a testa alta, sempre cercando di stare uniti, di non cercare il colpevole perché non c’è ma cercare la soluzione che è quella di lavorare, correre ancora di più e cercare di capire quello che abbiamo fatto male oggi per non cercare di ripeterlo nel derby di venerdì. Sappiamo che la nostra città e i nostri tifosi ci tengono tantissimo, quindi noi dobbiamo cercare di offrire una prestazione diversa da quella di oggi“.