Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie A: Pro Recco, l’Accademia è ancora una volta fatale risultati

I biancocelesti cedono nuovamente ai talentuosi under 20

Recco. La Tossini Pro Recco Rugby ripete errori già visti e torna da Parma a mani vuote nonostante una partita giocata punto a punto contro la nuovamente capolista Accademia.

I talentuosi under 20 hanno avuto la meglio con il punteggio di 22 a 13 e agli Squali rimane tanta amarezza per una partita che poteva essere condotta molto meglio ed anche vinta. La squadra dell’Accademia Ivan Francescato si conferma dunque sempre una vera bestia nera per i biancocelesti che, in questa stagione, sono stati battuti sia in casa che fuori e che, anche negli anni passati, hanno vinto pochissime volte a Parma.

“Ormai non abbiamo più mani da mangiarci – sorride amaro coach Galli – perché si sono rivisti in campo errori di gestione del gioco e una frenesia che pensavamo di aver superato e che invece hanno fatto sì che oggi abbiamo perso e portato a casa zero punti da una partita che avremmo anche potuto vincere. Di sicuro è una sconfitta che brucia tantissimo e brucia doppiamente la beffa di non aver conquistato neanche il punticino di bonus“.

In effetti l’andamento del punteggio evidenzia bene come i recchelini siano sempre stati in partita ma non siano mai riusciti a dare la stoccata che avrebbe permesso di vincere, finendo anche con il subire, al 30° della ripresa, la meta che ha tolto loro anche la consolazione del punto di bonus.

Nota positiva in una giornata grigia, l’esordio in serie A di Stefano Romano, mediano di mischia classe 1999 che, al 25° del secondo tempo, è subentrato al classe 1997 Mattia Di Tota. Con il quarantenne Lisandro Villagra impegnato alle Bermuda nel mondiale Classic, la maglia biancoceleste numero 9 è in mano ai suoi giovanissimi eredi.

Per la Pro Recco oggi sono andati a segno il pilone Corbetta e Agniel dalla piazzola (una trasformazione e due calci di punizione, per un totale di 3 su 4 e 8 punti).

Ora staccheremo del tutto per una settimana – conclude Diego Galli – e poi ci rimetteremo al lavoro per preparare bene la ripresa del campionato: tiriamo tutti il fiato, ci schiariamo le idee e andiamo avanti. Abbiamo ancora quattro partite davanti, due in casa e due fuori, e non possiamo permetterci di continuare a ripetere gli stessi errori“.

Dopo la lunga pausa per i test match della Nazionale, il campionato di Serie A riprenderà domenica 4 dicembre con la seconda giornata di ritorno della prima fase e la Pro Recco sarà impegnata al “Carlo Androne” contro Prato Sesto.

Il tabellino:

Accademia Ivan Francescato – Pro Recco Rugby 22-13 (p.t. 8-6) (punti 4-0)
Accademia Ivan Francescato: Cornelli; Fontana, Vaccari, Forcucci, De Masi (s.t. 5° D’Onofrio); Biondelli (s.t. 7° Rizzi, 22° Quintieri); Casilio; Bianchi (s.t. 12° Mantovani), Ghigo (p.t. 29° Piantella), Mordacci; Canali, Wrubl; Mancini (s.t. 25° Pomaro), Ceciliani (s.t. 22° Testa), Fischetti (s.t. 12° Braggie). All. Roselli – Moretti.
Pro Recco Rugby: Gaggero; Panetti, Heymans, Torchia (s.t. 26° Cinquemani), Tassara; Agniel; Di Tota (s.t. 26° Romano); Lamanna, Ciotoli (s.t. 30° Ferrari), Nese; Metaliaj, Monfrino; Corbetta (s.t. 15° Di Valentino), Noto (s.t. 15° Bedocchi), Avignone (s.t. 34° Actis). All. Galli.
Arbitro: Falzone (Padova).

Marcature: p.t. 11° m Wrubl (5-0), 14° cp Agniel (5-3), 29° cp Biondelli (8-3), 33° cp Agniel (8-6); s.t. 7° m Mancini tr Rizzi (15-6), 13° st m Corbetta tr Agniel (15-13), 30° m D’onofrio tr Cornelli (22-13)
Cartellini: giallo Gaggero (R).