Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie C femminile, tutto facile per la Lavagnese contro il Genoa risultati

Pronostico rispettato con la vittoria della capolista

Lavagna. La Lavagnese mantiene il primato in Serie C, conservando un punto di vantaggio sul Vado. Sul campo di casa le bianconere hanno battuto il Genoa per 6 a 0.

La formazione condotta da Roberto Morbioni per la quarta partita consecutiva non ha subito reti. Per le bianconere doppietta di Filippone e singole segnatire di Oliva, Rocca, Pascotto e Gardel su rigore.

Il Genoa ha limitato i danni, con un passivo meno pesante dell’andata, quando era finita 1 a 9. Questo significa anche che i meccanismi di mister Prampolini cominciano ad essere acquisiti dalle rossoblù. Sono piccoli passi avanti che rinforzano il morale e aiutano a superare questa prima stagione avara di risultati positivi. D’altronde la Lavagnese ha dimostrato di meritare il ruolo di prima della classe e, con ragionevole sicurezza, andrà a vincere il breve campionato ligure, a meno di improbabili stravolgimenti.

L’incontro avrebbe potuto finire meglio per le genovesi se, dopo soli venti minuti, sia Fabiano che Cacciabue non fossero incorse in infortuni, indebolendo una formazione già orfana di Benedetti. In generale, però, per il Genoa il quadro è più roseo, con l’esordio positivo della nuova arrivata Delucchi, posta dietro le punte come trequartista e la conferma di Catalano. Come quella del portiere Paltrinieri, che, forse sgravata dall’assenza di Mangini, ha mostrato quanto di buono ha fatto sotto le cure di Tonelli e Guerrini.