Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie A1, a Napoli la Pro Recco esce alla distanza e regola il Posillipo risultati

A metà partita il risultato era di 3 a 3

Recco. La Pro Recco vince a Napoli contro il Posillipo per 9 a 4 al termine di una partita molto equilibrata per metà gara, con i primi due tempi che si sono conclusi in parità.

Campani subito aggressivi e concentrati: al primo attacco passano in vantaggio con un proiettile di Foglio che non lascia scampo a Tempesti. Serve un alzo e tiro di Di Fulvio per rimettere in parità il primo quarto a due minuti dalla fine. Equilibrio che dura meno di cento secondi perché Rossi, in situazione di superiorità, riporta avanti i napoletani. Nell’azione successiva i biancocelesti trovano subito il 2-2 con Sukno.

Partita intensa anche nei secondi otto minuti, con il Posillipo che si porta in vantaggio per la terza volta consecutiva grazie a Marziali, glaciale di fronte a Tempesti. La Pro Recco alza i giri, ma sbatte contro un Negri in grande serata. E allora c’è bisogno nuovamente dell’astuzia di Sukno: il croato elude la difesa di Occhiello e gonfia la rete per il 3-3 che chiude la prima metà di gara.

Al cambio campo i ragazzi di mister Vujasinovic riescono per la prima volta a girare il risultato a proprio favore con Ivovic, bravissimo a trovare il varco giusto e scaricare un destro su cui il portiere napoletano non può nulla. Il palo salva la Pro Recco sul tiro di Subotic e un minuto dopo i biancocelesti vanno sul +2 con Echenique tutto solo davanti a Negri.

Nel quarto tempo la maggiore brillantezza fisica dei liguri fa la differenza. E così Di Fulvio in superiorità, Mandic con una bellissima beduina e Figlioli regalano l’allungo decisivo. Di Vlachopoulos e Figari le ultime due reti del match per il 4-9 finale: la Pro Recco prosegue la sua marcia solitaria in vetta alla classifica.

Il tabellino:
CN Posillipo – Pro Recco 4-9
(Parziali: 2-2, 1-1, 0-2, 1-4)
CN Posillipo: Sudomlyak, Cuccovillo, Rossi 1, Foglio 1, Ricci, Mattiello, Renzuto Iodice, Subotic, Vlachopoulos 1, Marziali 1, Dervisis, Saccoia, Negri. All. Occhiello.
Pro Recco: Tempesti, Di Fulvio 2, Mandic 1, Figlioli 1, Fondelli, Di Somma, Sukno 2, Echenique Saglietti 1, Figari 1, Bodegas, Bruni, Ivovic 1, Volarevic. All. Vujasinovic.
Arbitri: Taccini e Navarra.
Note. Uscito per limite di falli Saccoia nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Posillipo 1 su 6, Pro Recco 2 su 6.