Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Serie A1: la Pro Recco segna 15 reti alla Roma Vis Nova risultati

Partita senza storia al Foro Italico

Recco. La Pro Recco fa poker nella Capitale: i biancocelesti battono senza problemi la Roma Vis Nova per 15-3 e salgono a 12 punti in classifica, frutto di quattro vittorie consecutive, così come AN Brescia e Sport Management.

Vujasinovic concede un turno di riposo a Tempesti, Echenique e Aicardi: al Foro Italico esordisce il portiere Volarevic, l’unico tra i sedici giocatori scelti per il campionato ancora fermo a zero presenze.

L’avvio di gara alla Piscina dei Mosaici è subito di marca biancoceleste con Figari che apre le danze dopo un minuto e mezzo. Ivovic e poi il mancino incrociato di Mandic, a pochi secondi dal termine dei primi otto minuti, ampliano il divario con i capitolini.

Il secondo periodo vede subito salire in cattedra Volarevic, autore di un miracolo sul rigore di Vittorioso. Il portiere non può nulla, due minuti dopo, sul tiro di Innocenzi che gonfia la rete biancoceleste dopo quasi undici minuti. La Pro Recco si riorganizza ma sbatte contro un ottimo Nicosia; mister Vujasinovic chiede più calma e una maggiore gestione della palla. Ivovic, Di Somma e Bruni allungano e con il 6-1 di metà gara chiudono di fatto i giochi.

Al cambio campo è ancora Pro Recco sugli scudi: 1-4 il parziale con le reti di Figlioli, Ivovic, Bruni e Di Fulvio. Negli ultimi otto minuti la squadra ligure dilaga: si mettono in mostra i talenti Alesiani e Di Somma per il 15-3 definitivo.

Il tabellino:
Roma Vis Nova – Pro Recco 3-15
(Parziali 0-3, 1-3, 1-4, 1-5 )
Roma Vis Nova: Nicosia G., Innocenzi C. 2, Pappacena S., Delas Z., Gianni G. 1, Bitadze A., Jerkovic J., Vittorioso A., Vitola F., Gobbi L., Ciotti M., Briganti L., Brandoni T. All. Ciocchetti.
Pro Recco: Volarevic G., Di Fulvio F. 1, Mandic D. 2, Figlioli P. 1, Fondelli A., Di Somma E. 3, Sukno S., Alesiani J. 2, Figari N. 1, Bodegas M., Bruni L. 2, Ivovic A. 3, Dufour M.. All. Vujasinovic.
Arbitri: Lo Dico e Zedda.
Note. Superiorità numeriche: Roma 1 su 7 più 1 rigore fallito, Pro Recco 4 su 11.