Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Sant’Olcese piega (2-0) il Cogoleto risultati

Rasero realizza quattro reti, Ruocco una tripletta

Genova. Il Sant’Olcese si aggiudica (2-0, Zangla e Lipardi, su rigore) il big match con il Cogoleto, valevole per la decima giornata del campionato di Prima Categoria, girone B.
La squadra di mister Rapetti, oltre a mantenere il primato in classifica, infligge ai granata di mister Cappanera, la prima sconfitta in campionato.

Le immediate inseguitrici

Marassi e Cogornese sono a tre punti dalla capolista; gli uomini di Boschi pareggiano (2-2) sul campo della Caperanese, ma masticano amaro per essere stati raggiunti, al 93°, da De Crescenzo (autore di una doppietta), dopo che, al 91°, un rigore calciato magistralmente da Albrieux aveva dato l’illusione di uscire vittoriosi dalla trasferta chiavarese (l’altra rete del Marassi è di Carretta).

La Cogornese, sotto di due reti (Echevarria e Grigis) in casa del Campi, riesce nell’impresa di agguantare il pareggio, grazie ai goal di Brizzolara ed una autorete di Rattazzi

Rasero e Ruocco superstar

Salgono le quotazioni del Mignanego, protagonista di un perentorio 4-1 all’ Olimpic Prà Pegliese, che scivola al settimo posto (ex equo con la Caperanese).
Tutte le reti dei polceveraschi sono realizzate da Rasero (autentico mattatore del match), che ricorderà a lungo una giornata vissuta da primattore.

Il sempre verde Ruocco sale sugli scudi, realizzando una tripletta da autore, che consente al Sori di frenare, sul 3-3, la rincorsa verso le zone alte del Multedo, in goal con Scarsi, Roggerone (su rigore) e Navone.

Le difficoltà del Torriglia

Imbesi e compagni stentano ad ingranare la marcia e ad ottenere un filotto di successi, che li avvicinerebbero alle zone nobili della classifica.
Nel turno odierno, il Torriglia impatta (2-2) sul terreno della Ruentes, in una gara decisa dalle doppiette del tigullino El Gandy e del valligiano Perino.

Vittoria preziosa del Cella

I sampierdarenesi ottengono tre punti pesanti in chiave salvezza, regolando (2-0) il Nozarego; decisive le marcature di Garaventa e Recchi.

Il posticipo

Bargagli e Pontecarrega si dividono la posta (1-1) nel posticipo, grazie ai goal di Soracase (su rigore) e Mincolelli.