Sampierdarena, "fabbrica" di cocaina in casa: due arresti - Genova 24
Grossista e pusher

Sampierdarena, “fabbrica” di cocaina in casa: due arresti

Grossista e pusher finiscono a Marassi

cocaina

Genova. Materiale per il taglio ed il confezionamento delle dosi e poi quasi 40 grammi di cocaina. E’ il bilancio del sequestro da parte della Polizia, avvenuto questa notte in via Fanti, a Sampierdarena. Gli agenti hanno inoltre arrestato un cittadino senegalese ed uno originario del Gabon, entrambi di 29 anni, entrambi con precedenti.

Erano circa le 4 quando una volante ha notato scendere da un taxi in via Balbi Piovera un uomo che si è diretto verso via Fanti con un atteggiamento sospetto. I poliziotti lo hanno seguito a piedi fino a che non è entrato in un palazzo.

Lo hanno fermato mentre scendeva le scale, con in tasca tre involucri di cocaina. Nell’appartamento in cui era salito c’era il senegalese che, vedendo gli agenti, ha tentato di chiudere la porta e di spingerli per non farli entrare.

Nella casa c’erano ben 188 dosi già pronte per essere confezionate. I due si trovano ora nel carcere di Marassi: devono rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Più informazioni
leggi anche
Galliera - pronto soccorso
Sette involucri
Genova, ingoia cocaina e la “espelle” all’ospedale: arrestato
cocaina
Controlli
Cornigliano: coltelli e cocaina, denunciato operaio
cocaina maxi sequestro
In via giovannetti
Vendevano cocaina: scoperto centro di spaccio in un appartamento di Sampierdarena: