Cornigliano

Poliziotto uccide la famiglia e si ammazza: il fratello era morto cadendo dalla finestra

Omicidio-suicidio a Cornigliano

Cornigliano. Mentre tutti i vicini di casa sono ancora increduli per quanto avvenuto questa mattina a Cornigliano, dove il poliziotto 49 enne Mauro Agrosì ha ucciso le figlie e la moglie per poi togliersi la vita, emergono altri particolari tragici.

Il fratello Patrizio, infatti, due anni fa era caduto dalla finestra dell’abitazione di via Cornigliano dove viveva con la madre, che questa mattina sotto shock e stata portata via con l’ambulanza.

Una strage che nessuno si aspettava e che ha lasciato tutti senza parole.

leggi anche
Omicidio-suicidio a Cornigliano
I vicini sgomenti
Strage a Cornigliano, i vicini di casa: “La classica famiglia tranquilla”
polizia notte
Fatto analogo
Poliziotto uccide moglie e figlie: la strage ricorda quella del 2003 a Cornigliano
Omicidio suicidio a Cornigliano
Omicidio-suicidio
Poliziotto uccide moglie e figlie mentre dormono, chiama il 113 e si toglie la vita: “Ho ucciso tutti, lascio la porta aperta”