Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il Montecatini punisce lo Sporting Recco risultati

Sconfitta incredibile per i bianconeri, che vanno avanti di due reti, ma vengono rimontati da tre reti di Piscopo. Espulso Panizzo

Si è giocato mercoledì pomeriggio il recupero di Sporting Recco – Montecatini, gara valevole per la decima giornata di Serie D, rinviata per l’allerta meteo. I recchesi hanno, però sprecato l’occasione per prendersi tre punti che erano già virtualmente in tasca e togliersi dai bassifondi della classifica che li vede ora in terz’ultima posizione.

I bianconeri sono partiti fortissimo, chiudendo ogni spazio e mettendo in seria difficoltà la squadra toscana, che peraltro è fra le favorite della stagione. Al 17° Porro gira in porta un calcio d’angolo dalla sinistra, il portiere ospite blocca, ma è già dentro la porta. Avviene così il primo gol dei locali, che cinque minuti dopo sfruttano un errore della difesa in fase di disimpegno e raddoppiano con Lazzoni su assist di Giordani, bravo a credere nel retropassaggio sciagurato di Milianti.

A fine tempo, però Piscopo accorcia le distanze, insaccando la sfera sulla respinta corta di Bellussi sul tiro di Bartolini. Rusca poi si esibisce in una mezza rovesciata, che è spettacolare, ma imprecisa. Nella ripresa il pareggio è opera ancora di Piscopo, che è fortunato nell’occasione. Il numero 10 scuola Genoa infatti crossa malamente, ma la sfera diventa un pallonetto imprendibile per Bellussi. Il terzo gol arriva al minuto 76° con lo Sporting che mostra segni di cedimento fisico e ancora Piscopo ad insaccare dopo una bella azione da destra a sinistra dei biancoazzurri.

Per lo Sporting Recco è una brutta sconfitta, che soprattutto evoca tanta delusione per una partita che era incanalata verso una tranquilla vittoria, ma che si è rivelata una beffa. L’espulsione di mister Panizzo dal campo nella seconda parte di gara, è emblematica della situazione di nervosismo che si sta vivendo a Recco dove la vittoria manca ormai da troppe settimane e la classifica ora inizia a preoccupare.