Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Maltempo a Ponente, si innalza il Cerusa: pericolo esondazione, chiusa via delle Fabbriche fotogallery

Genova. Agg. 13.30. Chiuso precauzionalmente il tratto di via delle Fabbriche, all’altezza del civico 10 A, per l’innalzamento del Cerusa. La linea 97 rende noto Amt è interrotta da via Camozzini per pericolo esondazione del torrente.

Le forti piogge che hanno colpito il Ponente cittadino hanno causato diversi disagi. La zona di Fabbriche in Val Cerusa ha visto cumulate di particolare rilevanza. Lo rende noto l’assessore alla protezione civile del Comune di Genova, Gianni Crivello In cinque ore a Fiorino 302 mm, con una punta massima di mm 95,6 in 40 minuti. 325 mm a Fabbriche, 259 mm a Crevari. 160 sono i mm caduti su Voltri mentre a Prà i mm caduti sono 91.

Chiusa la scuola dell’Infanzia di Fabbriche 189 e la scuola dell’infanzia ed elementare di Crevari.
Riaperta la strada da via delle Fabbriche.

Sgomberate due abitazioni in via Costa D’Erca e via Delle Fabbriche. Sgomberata una abitazione in via del Voltino, incendiata a causa di un fulmine.

Nel corso della notte è stato rafforzato il presidio sul territorio con l’ausilio di volontari della Polizia Municipale. Tutte le operazioni di emergenza si sono tenute in stretto contatto con l’Unità di crisi municipale e il CCS (Centro Coordinamentro Soccorsi) riunito in Prefettura.

Nuovi intensi rovesci temporaleschi stanno interessano il Municipio Ponente apportando ulteriori tributi piovosi dell’ordine di 16/18 mm nell’ultima fase.

Il bacino del torrente Cerusa risulta interessato da precipitazioni meno copiose mentre il torrente Leira evidenzia un nuovo aumento del livello idrometrico, comunque sotto la piena ordinaria, dovuto ai rovesci in atto sulla testa del bacino (Passo del Turchino dove sono caduti 50 mm. nell’ultima fase). Il torrente Cerusa, sotto costante osservazione, sta smaltendo la piena contenendo, al momento, la portata in alveo.