Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Maltempo, finita l’allerta ma rimane ancora il vento forte e il rischio mareggiate fotogallery

Genova. Alla fine è arrivata anche una forte grandinata che ha imbiancato i comuni della Valle Scrivia, da Busalla a Montoggio, (foto tratta dalla pagina Facebook di Busalla Informa) come colpo di coda dell’allerta meteo che ha caratterizzato questo week end in Liguria. Un fenomeno di forte intensità ma che, per fortuna, è durato solo una quindicina di minuti. A parte questo episodio, comunque, la perturbazione che ha interessato la Liguria ha creato solo qualche limitato disagio.

Le maggiori preoccupazioni sono state legate al forte vento, che ha raggiunto raffiche intorno ai 130 km/h nell’entroterra spezzino e che ha provocato qualche lieve danno nel Tigullio. Molte, infatti, sono state le chiamate ai vigili del fuoco per tegole pericolanti o alberi caduti, sopratutto nella zona attorno a Leivi, nel chiavarese. Venti di burrasca che hanno provocato forti mareggiate su tutto l’arco costiero ligure con mare agitato sopratutto nella zona tra Portofino e La Spezia.

A causa della mareggiata l’Anas ha chiuso la via Aurelia tra Sestri Levante e Lavagna. Le onde, alimentate dal forte vento di libeccio hanno, infatti, raggiunto la carreggiata allagandola e rendendola insicura per il transito. Il traffico e’ stato deviato sulla autostrada A12. Sul posto personale dell’Anas e la polizia locale. Sempre per la mareggiata, il comune di Sestri Levante ha
chiuso al traffico la via che conduce al Porto.

Per domani si prevedono ancora venti forti (50-60 km/h) da Sud-Ovest anche rafficati su capi esposti e sui rilievi. Nelle prime ore e nuovamente in serata venti localmente forti (40-50 km/h) e rafficati dai quadranti settentrionali su BD e parte orientale di A. Mare agitato con mareggiate nelle prime ore nel levante con moto ondoso in graduale calo.