Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La droga di Halloween pronta ad invadere il Tigullio: maxi sequestro a Rapallo

Sequestrato anche un "pizzino” con cifre, nomi di persone e quantitativi

Più informazioni su

Rapallo. Avevano scelto un automobile, mimetizzata dalle foglie, come base per un’attività di spaccio che aveva l’obiettivo di approvvigionare i locali del Tigullio in occasione delle festività di Halloween ma sono stati smarcheresti dai Carabinieri della Stazione di Rapallo e dai militari del Nucleo Operativo di S. Margherita Ligure.a cadere nelle maglie di un’operazione congiunta anti spaccio è stato un cittadino albanese. Ad insospettire i carabinieri il fatto che l’auto era posteggiata da diversi giorni nella periferia di Rapallo e che, a differenza delle altre, era completamente ricoperta di foglie.

Un’operazione di mimetismo che, comunque, non è bastata a ingannare i carabinieri che, oltre a verificare l’assenza dell’associazione, hanno sentito un “odore” inequivocabile, di marijuana, provenire dall’abitacolo. I militari hanno quindi messo sotto controllo il mezzo fino a quando, in serata, e’ arrivato un giovane albanese, irregolare nel territorio Italiano, classe 1992, che si è messo alla guida.

A quel punto gli agenti che si erano confusi tra la folla in maschera per i festeggiamenti, hanno bloccato l’auto iniziando la perquisizione. Dal portabagagli sono spuntati 18 panetti di circa 2 kg di marijuana, per un totale di circa 40 kg. Oltre a questo il giovane, che ha tentato la fuga, aveva una specie di “pizzino” con cifre, nomi di persone e quantitativi in chili, verosimilmente riconducibili all’attività illecita connessa agli stupefacenti. Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato associato al carcere di Genova Marassi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria..