Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Informagiovani Recco: mercoledì riaprono gli sportelli

Più informazioni su

Il Comune di Recco comunica che mercoledì novembre ripartono gli sportelli all’Informagiovani Recco. Il servizio si troverà presso il campus “Marco Corvisiero” all’interno del Liceo scientifico Nicoloso da Recco in Via Marconi 41, sarà attivo il 1° e 3° mercoledì del mese dalle 13.00 alle 15.00.

I settori di informazione saranno: come studiare, formarsi, fare volontariato e lavorare all’estero con i programmi di finanziamento Europeo (in particolar modo Erasmus +); come affrontare al meglio la ricerca del lavoro utilizzando i canali e gli strumenti più adeguati; come orientarsi alla scelta del percorso scolastico e universitario; come scrivere il CV e la lettera di presentazione e come affrontare il colloquio di lavoro.

Lo sportello nasce dalla stretta collaborazione dell’Assessore ai servizi sociali Caterina Peragallo e del consigliere comunale Daniele Pozzo, uniti nel comune proposito di “orientare” e coinvolgere i giovani in uno spazio formativo e non-formale. Gli obiettivi principali saranno quelli di promuovere la cittadinanza attiva dei giovani e in particolare la cittadinanza europea, sviluppare la solidarietà per rafforzare la coesione sociale, favorire la conoscenza, la comprensione e l’integrazione culturale tra i giovani di Paesi diversi. Un luogo di incontro e di partenza per i ragazzi del nostro territorio per orientarsi in modo progettuale non solo all’interno del percorso scolastico, ma nei confronti di ogni aspetto della loro vita.

La gestione del servizio è curata da Y.E.A.S.T. e AltreMenti, due associazioni no profit che operano sul territorio con specifici interventi rivolti ai giovani: Yeast, Youth Europe Around Sustainability Tables offrirà un servizio di informazione sulle politiche europee legate ai giovani, sulle diverse opportunità che la Commissione Europea mette a disposizione dei giovani cittadini in tema di mobilità (scambi culturali, training course tramite Erasmus+), fino ai progetti che riguardano la nostra Regione. L’appuntamento con l’Europa si chiama “Europe for YOUth-Orientagiovani”. AltreMenti fornisce servizi finalizzati alla promozione delle risorse dei singoli e della comunità ed opera per favorire nei destinatari lo sviluppo di una maggiore consapevolezza di sé, delle proprie competenze ed inclinazioni, affinché possano acquisire un ruolo più attivo, autonomo, libero e responsabile nel loro contesto di riferimento.