Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, sottoscritto il protocollo d’intesa sull’amministrazione di sostegno

Più informazioni su

Questo pomeriggio, nel Centro di Cultura, Formazione e Attività Forensi è stato sottoscritto il “Protocollo d’intesa sulle forme di collaborazione relative all’istituto dell’Amministrazione di sostegno” dal Comune di Genova, il Tribunale di Genova, la Asl 3 Genovese, l’Ordine degli Assistenti sociali, l’Ordine degli Avvocati, le associazioni AGAS, AUSER e ITACA Sostiene.

Il Protocollo ha l’obiettivo di promuovere la cultura della protezione giuridica fra cittadini e operatori; facilitare l’informazione e la consulenza ai cittadini, ai servizi socio-sanitari e alla rete formale e informale delle associazioni e degli Ordini professionali che si occupano del tema; predisporre e utilizzare procedure e strumenti operativi omogenei tra gli enti coinvolti e realizzare progetti sperimentali che facilitino la collaborazione tra gli enti locali, aziende sanitarie, associazioni e Tribunale per facilitare l’accoglienza e l’orientamento dei cittadini, semplificare i processi di domanda e consentire di soddisfare più velocemente le richieste pervenute al Tribunale.

Verranno inoltre realizzati eventi di informazione e di formazione permanente alle persone che si rendono volontariamente disponibili a diventare amministratori di sostegno e sarà definito un profilo condiviso dell’amministratore di sostegno.

“Grazie a questo Protocollo – commenta l’assessore alle politiche sociosanitarie del Comune di Genova, Emanuela Fracassi – gli interventi di protezione saranno più celeri ed efficaci, soprattutto in situazioni di emergenza. L’amministratore di sostegno è una figura fondamentale per la tutela delle persone fragili, in particolare persone anziane, evitando così ricoveri in strutture e permanenze in ospedale improprie. Ciò consente di privilegiare l’intervento a domicilio che garantisce una migliore qualità di vita”.