Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genoa-Udinese, finisce 1-1, ma che occasioni per i rossoblù nel finale! risultati fotogallery

Genova. Un Udinese ostico e ben messo in campo da Delneri, è riuscito a bloccare il Genoa su un pareggio per 1-1 che forse sta un po’ stretto agli uomini di Juric per la mole di gioco e il possesso di palla espresso, ma anche per le occasioni non finalizzate, soprattutto nel recupero. Un primo tempo in cui i rossoblù si sono scossi ancora una volta dopo essere andati sotto di un gol, recuperando e cercando sino all’ultimo di vincere, una ripresa più equilibrata se si esclude appunto i minuti di recupero, con il Genoa a un passo dalla vittoria.

È Ocampos, al rientro dal primo minuto e alla sua prima rete in rossoblù, a riequilibrare il match. Dietro si rivede Orban (visto che Munoz è nuovamente acciaccato), autore di un match senza eccessive sbavature.

Inizio partita che vede le squadre fronteggiarsi a viso aperto. Al primo giro di orologio Ocampos scivola in area di rigore mentre stava per passarla a Edenilson, che non riesce ad arrivare sul pallone. L’Udinese risponde con un tiro dalla distanza di Fofana che Perin blocca senza problemi (2′).

Il Genoa tenta di scardinare la difesa avversaria passando sempre da Edenilson, che dà profondità alla squadra, ma poi non riesce a trovare il passaggio decisivo. All’11 è l’Udinese ad andare in vantaggio: Widmer spadroneggia sulla destra, Laxalt non riesce a contrastarlo, assist arretrato per Thereau che sfugge a Izzo e sorprende anche Burdisso: piattone destro, Perin non ha scampo.

Il Genoa prova a reagire, ma è difficilissimo trovare spazi: un cross di Ocampos viene intercettato da Pavoletti, batti e ribatti, arriva Edenilson che prova il tiro, deviato da una barriera di giocatori in calcio d’angolo (20′). Sul corner è l’Udinese a ripartire velocemente: lancio di De Paul per Thereau che al volo non inquadra la porta (22′).

Il Genoa recupera un po’ di fiducia: al 23′ bel cross di Izzo per Pavoletti, che di testa mette fuori, è il preludio del gol del pareggio, confezionato da Edenilson e Ocampos, traversone perfetto per il giovane talento rossoblù, dimenticato da Widmer piazzato sul secondo palo, che di testa insacca (24′).

Ora è il Genoa a fare possesso palla, ma la squadra di Delneri copre il campo molto bene ed è difficile creare superiorità numerica e così è l’Udinese a rendersi più pericoloso, sfruttando il baricentro molto alto della squadra di Juric: praterie per Zapata con Burdisso che arranca sullo scatto, palla a Thereau con Orban che era rimasto tra i due, il francese prova a fregare Perin ma non ci riesce, la palla arriva a Zapata, che sbaglia clamorosamente il tocco decisivo, sparando alto sopra la traversa (39′).

Si ricomincia a giocare dopo l’intervallo senza cambi. Al 52′ arriva il primo cartellino giallo: Zapata falloso su Orban. Giallo anche per Rigoni. Un break dei rossoblù al 56′ si trasforma in occasione da rete, ancora un ottimo cross di Edenilson su cui arriva Laxalt di testa, il colpo non è proprio il migliore del suo repertorio e si vede.

Arriva il momento dei primi cambi: al 57′ fuori Ocampos per Ninkovic, al 60′ esce De Paul per Ali Adnan. Al 66′ è il momento di Perica per Thereau, mentre Lazovic rileva Rigoni al 69′.

L’inerzia della partita viene scossa da un’iniziativa di Rincon, che riesce a trovare lo spazio per il tiro tra tre avversari, ma non la porta.

Ultimo cambio per Delneri al 71′ fuori Zapata, dentro Matos. Il possesso palla rossoblù non trova sbocchi, Rincon rischia più di una volta per eccesso di confidenza col pallone, mentre Pavoletti, rubando il tempo a Wague, ci prova con una girata che Karnezis blocca sicuro (75′).

Terza sostituzione per Juric: Giovanni Simeone rileva Edenilson (77′). Intanto, per un fallo su Matos, Ninkovic si prende un cartellino giallo.

In un secondo tempo povero di occasioni, quella dell’83’ fa sobbalzare i tifosi rossoblù: l’esterno destro di Lazovic, dopo un rimpallo in area, termina di pochissimo alto sopra la traversa.

L’assalto finale del Grifone non sortisce l’effetto sperato: l’Udinese si salva grazie al suo portiere con un doppio intervento decisivo in pieno recupero su Pavoletti e Rincon, che si mettono le mani nei capelli per le occasioni sprecate.

Genoa-Udinese 1-1

Reti: 11′ Thereau; 24′ Ocampos

Genoa: Perin, Izzo, Burdisso, Orban, Edenilson (77′ Simeone), Rincon, Veloso, Laxalt, Rigoni (69′ Lazovic), Pavoletti, Ocampos (57′ Ninkovic).

A disposizione: Lamanna, Zima, Gentiletti, Cofie, Ntcham, Biraschi, Munoz, Pandev, Fiamozzi.

Allenatore: Juric

Udinese: Karnezis, Widmer, Wague, Danilo, Felipe, Kums, Badu, Fofana, De Paul (60′ Ali Adnan), Zapata (71′ Matos), Théréau (66′ Perica).

A disposizione: Scuffet, Perisan, Samir, Angella, Penaranda, Kone, Heurtaux, Evangelista, Balic.

Allenatore: Delneri

Arbitro: Manganiello di Pinerolo

Ammoniti: Rigoni, Ninkovic (G); Zapata (U)

Spettatori: 974 paganti, incasso 23.699, abbonati 18.041, quota gara 156.135 euro