Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Faceva coltivare la marijuana ad un disabile: arrestato 26enne foto

Minacciato e costretto ad aiutarlo

Genova. Circonvenzione d’incapace, spaccio di sostanze stupefacenti e porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere. Sono i tre capi d’accusa per S. A., genovese pregiudicato di 26 anni. Il giovane non si è limitato, come in molti casi purtroppo accade, a coltivare la propria “serra” di marijuana, ma ha coinvolto anche un disabile, affetto da un handicap psichico.

Una notizia che non è però passata inosservata, soprattutto per i Carabinieri di Marassi. I militari hanno scoperto che alcuni giorni fa il giovane aveva ceduto della droga ad un disabile, minacciandolo per avere il denaro e inducendolo anche a coltivare della marijuana in casa.

Le telecamere installate all’interno dell’abitazione hanno confermato tutto: una serra artigianale, costituita da lampade ad incandescenza e da ventole di areazione, con 4 piantine di marijuana e soprattutto il passaggio dei soldi.

E’ così scattato l’arresto: a casa del giovane i Carabinieri hanno trovato alcuni grammi di hashish, un setaccia-foglie, 58 bustine trasparenti, 3 coltelli a serramanico, 4 bilancini elettronici di precisione ed una incubatrice elettronica per piante. Ora si trova nel carcere di Marassi.