Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“Dammi i soldi. Ho l’Aids”. Rapina alla Farmacia Imperiale: arrestati due fratelli fotogallery

Un paio di forbici per minacciare la farmacista. Pluripregiudicati, sarebbero loro gli autori del colpo

Più informazioni su

Genova. Era il pomeriggio dello scorso 15 novembre quando la Farmacia Imperiale di via Torti veniva rapinata da due banditi. Poche ore fa i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di San Martino e di San Fruttuoso hanno arrestato due fratelli genovesi, ritenuti gli autori del colpo. Si tratta di L.D. e L.M., 52 e 48 anni, entrambi pluripregiudicati, raggiunti da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Genova.

rapina farmacia imperiale

Erano le 16.45 del 15 novembre quando due uomini entrarono a volto scoperto all’interno della farmacia. Uno dei due, minacciando con una forbice una delle farmaciste, la costrinse a consegnare il denaro, circa 600 euro. Terribile la minaccia: “Dammi i soldi. Ho l’AIDS”.

Ad incastrare i rapinatori, però, sono state le telecamere del sistema di videosorveglianza ed i racconti dei testimoni. Il giorno dopo la rapina, i militari hanno così perquisito l’appartamento della coppia, al Biscione. Oltre a corrispondere agli identikit, nelle loro camere da letto sono stati trovati vesti identici a quelli dei rapinatori. I due fratelli ora si trovano nel carcere di Marassi.