Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Condannato a 22 anni per l’omicidio di un coetaneo, giovane sudamericano evade dai domiciliari foto

L'omicidio davanti alla discoteca Las Vegas risale a due anni fa. Il pm aveva chiesto il carcere

Più informazioni su

Genova. E’ fuggito venerdì dalla sua abitazione dove stava scontando una pena di 22 anni e sei mesi di reclusione per aver ucciso con una coltellata al termine di una rissa il 22 enne Pablo Francisco Trivino davanti alla discoteca Las Vegas il 23 novembre 2014. Steven Ronald Guerrero Anchundia aveva confessato l’omicidio ma dopo il carcere era stato posto dal gup agli arresti domiciliari.

Il sostituto procuratore Giuseppe Longo aveva chiesto la misura del carcere dopo la condanna arrivata a giugno di quest’anno, ma la corte d’assise aveva respinto la richiesta. Proprio oggi gli atti del processo dovevano arrivare in corte d’assise d’appello e la richiesta del pm avrebbe potuto essere accolta. Per questo il 22 enne si sarebbe reso irreperibile. Ad accorgersene la fuga è stata la mamma che ha denunciato ieri l’evasione ai carabinieri.

Nei suoi confronti è stato diramato un ordine di cattura alle forze dell’ordine e le ricerche sono estese a tutta la regione ed anche fuori